,,

Cacciabombardiere russo si schianta al decollo

Un cacciabombardiere russo Su-24 si è schiantato mentre stava decollando per una missione di combattimento

Un cacciabombardiere russo Su-24 si è schiantato mentre stava decollando per una missione di combattimento dalla base aerea dell’aviazione di Mosca a Hmeimim, nella Siria occidentale. L’equipaggio ha perso la vita, secondo quanto riferito dal ministero della Difesa, citato dall’agenzia di stampa Ria Novosti.

Il pilota e il navigatore non avrebbero avuto tempo di catapultarsi e di azionare i paracadute e per il momento la più probabile causa dell’incidente potrebbe essere un malfunzionamento del velivolo, un potente apparecchio da attacco al suolo, estremamente efficace a bassa quota e capace di decolli da piste corte e improvvisate.

Il 24 novembre 2015 fu proprio un Su-24M russo a venire abbattuto da due F-16 turchi, nei pressi del confine tra Siria e Turchia. L’equipaggio quella volta riuscì ad attivare le procedure di autoespulsione prima che l’aereo si schiantasse.

VIRGILIO NOTIZIE | 10-10-2017 14:15

bombardiere1217
,,,,,,,