Borse Europa deboli, Milano cede lo 0,2%

Pesa vigilia tranche dazi. Wall Street chiusa per festività

(ANSA) – MILANO, 4 LUG – Borse europee deboli. I mercati sono ancora sotto pressione per la guerra commerciale, ormai alla vigilia di un passaggio importante: venerdì entrerà in vigore la prima tranche di dazi americani sui prodotti cinesi. Gli investitori oggi non potranno contare sulla bussola di Wall Street, chiusa per la Festa dell’Indipendenza. Londra, che cede lo 0,27%, è la Piazza peggiore, seguita Milano, in calo dello 0,14%. Francoforte perde lo 0,12%, mentre salgono Parigi, che guadagna lo 0,19%, e Madrid, in rialzo dello 0,44%. Lo spread è a 236 punti, dopo aver aperto a 234 punti, con il rendimento del btp decennale al 2,65%. Euro stabile a 1,16 dollari. In Piazza Affari la peggiore è St (-2,7%), dopo la sospensione delle vendite in Cina di alcuni prodotti di Micron, per la decisione di un tribunale in tema di brevetti. Male anche Cnh (-1,48%) e Moncler (-1,4%). Salgono invece dell’1% Tim e Tenaris. Fuori dal listino principale bene Carige (+1,18%) e Juventus (+5,2%), spinta dalle voci sull’acquisto di Ronaldo.

ANSA | 04-07-2018 12:33