Borsa: Asia in calo con tranche dazi

Wall Street chiusa per festività. In calo Futures Piazze Europa

(ANSA) – MILANO, 4 LUG – L’avvicinarsi dell’entrata in vigore della prima tranche di dazi americani sull’import cinese, prevista per venerdì, non aiuta i mercati, che oggi dovranno anche fare a meno del ‘faro’ della Borsa di Wall Street, chiusa per la Festa dell’Indipendenza. Gli investitori temono che la Cina risponda alla mossa statunitense adottando analoghe misure.

Le Piazze cinesi intanto navigano in rosso, con Shenzhen che perde l’1,88% e Shanghai lo 0,89%. Male anche Hong Kong, in ribasso dell’1,2%. Restano poi (nemmeno troppo) sullo sfondo le minacce del presidente degli Usa, Donald Trump, di imporre ‘tariffe’ del 25% sulle auto europee. I futures indicano aperture in calo per le Borse del Vecchio Continente. Tokyo ha perso lo 0,31%. Sul mercato dei cambi lo yen rimane stabile sul dollaro a quota 110,40, e sull’euro a un livello di 128,80. Male anche Seul (-0,42%) e Sidney (-0,46%). Fra i dati attesi in giornata, gli indici Pmi servizi servizi di giugno per Italia, Francia, Germania, Spagna, Gran Bretagna ed Eurozona.

ANSA | 04-07-2018 08:56