,,

Le offre un lavoro, poi abusa di lei al colloquio

Invitata per un colloquio di lavoro, subisce una violenza sessuale. Denunciato 61enne

Una ragazza di 20 anni sarebbe stata violentata da un 61enne che le aveva offerto un impiego. Il fatto è avvenuto a Bologna.

Un artigiano di 61 anni, di origini calabresi e residente a Bologna, aveva invitato una ventenne a casa sua, sabato sera, per offrirle un lavoro di pulizie domestiche. La giovane, tuttavia, lo ha denunciato ai Carabinieri per violenza sessuale. Ai militari ha riferito di essersi svegliata confusa nell’abitazione dell’anziano, nella zona di via Larga, dopo il colloquio.

Stando a quanto riporta l’Ansa, l’invito a casa da parte dell’anziano sarebbe stata una scusa per poter abusare della giovane.  L’uomo avrebbe somministrato dei farmaci alla ragazza e avrebbe approfittato di lei, mentre era senza difese. Poche ore dopo la giovane si è risvegliata in stato confusionale e si è rivolta subito ai Carabinieri.

I militari durante le perquisizioni nella casa dell’uomo hanno trovato un farmaco ansiolitico e del sedativo. L’artigiano aveva già diversi precedenti penali.

VirgilioNotizie | 01-04-2019 16:40

carabinieri_auto
,,,,,,,