,,

Bimbo ucciso a Cardito, la mamma resta in carcere

Resta in carcere Valentina Casa, la madre del piccolo Giuseppe, ucciso di botte dal patrigno a Cardito lo scorso gennaio

Confermato il carcere per Valentina Casa, la madre del piccolo Giuseppe, ucciso di botte dal patrigno a Cardito lo scorso gennaio. Secondo quanto riporta l’ANSA, la decisione è stata presa in tarda serata dai giudici del Tribunale del Riesame di Napoli.

La donna è stata arrestata l’11 aprile per un’ordinanza di custodia cautelare, dopo che dalle indagini era risultato che aveva assistito al pestaggio dei due figli senza reagire. Inoltre, dopo il decesso del piccolo di 7 anni, ne avrebbe pulito le tracce di sangue. Aveva difeso la propria posizione dicendo di essere sotto choc durante la violenza, senza riuscire a fare nulla per fermarla.

L’omicidio è avvenuto a Cardito, in provincia di Napoli, per mano di Tony Sessoubti Badre, il compagno di Valentina Casa. Giuseppe e Noemi, i due figli di Valentina, sono stati colpiti brutalmente dall’uomo; soltanto la piccola Noemi è sopravvissuta.

VirgilioNotizie | 29-04-2019 22:06

Bimbo ucciso a Cardito Fonte foto: ANSA
,,,,,,,