,,

Beppe Grillo oggi per la scienza. (Ma prima, Aids e vaccini...)

Beppe Grillo oggi firma per la scienza il documento di Burioni. (Ma prima, su Aids e vaccini...)

Beppe Grillo verso il cammino della redenzione? Dopo tante bufale pseudoscientifiche da lui inoculate negli anni presso la pubblica opinione oggi c’è stato un ravvedimento del guru dei cinquestelle. “Il progresso della scienza deve essere riconosciuto come un valore universale dell`umanità e non può essere negato o distorto per fini politici e/o elettorali”, ha scritto sul suo blog motivando la scelta di sottoscrivere il Patto trasversale a difesa della scienza promosso dal professor Roberto Burioni.

“Nella scienza – scrive Grillo – non si crede: o si capisce oppure non si capisce. E` una modalità di comprensione delle cose del mondo che deve essere capace di prescindere da qualsiasi pregiudizio (quindi anche relativamente ad un certo vaccino o modalità di vaccinazione della popolazione). Il rapporto matematica/realtà naturale non è ancora del tutto chiaro. La scienza procede, senza timori attraverso il dubbio (anche su se stessa). La scienza, ed il suo mondo, hanno bisogno di sopravvivere, come qualunque altra cosa. Per questo condivido con voi il Patto Trasversale per la Scienza, perchè il progresso della scienza deve essere riconosciuto come un valore universale dell`umanità e non può essere negato o distorto per fini politici e/o elettorali”, conclude il fondatore del M5S che in un post scriptum precisa : “Ho ricevuto il presente appello dal Professor Guido Silvestri. Non conosco il Professor Roberto Burioni”.

E’ davvero una folgorazione, per uno che sosteneva che “l’Aids non esiste” e discettava di effetti placebo e di Big Pharma. Mentre, proprio sui vaccini, la perla del 2010: “Il vaccino è: prendi un bambino sano, di neanche un anno, col suo sistema immunitario perfetto. Gli inoculi un virusino, in modo che lo abitui un po’. Nel caso che arrivi un virus grosso, il virusino che son anni che gira gli fa un culo così. Se però il virus grosso non arriva, il virusino rimane lì in giro. Oltre al virusino c’è anche un po’ di mercurio: allora non abbiamo più difese immunitarie”. Insomma, meno male.

ASKANEWS | 10-01-2019 13:25

3745b55d32e69570bc57a89a3bb5c191.jpg
,,,,,,,