,,

Batteri in alcuni formaggi francesi, è allerta

Prodotti ritirati dal mercato. Il ministero: "Chi li abbia comprati li restituisca al punto vendita"

È allerta per la presenza del batterio Escherichia coli in alcuni formaggi francesi a latte crudo. Lo segnala, sul proprio sito, il ministero della Salute italiano, divulgando la comunicazione giunta dalle autorità transalpine, attraverso il sistema europeo di allerta rapido alimentare (Rasff). In Francia, infatti, si sono manifestati “casi di sindrome emolitica uremica riconducibile al consumo di formaggi francesi a latte crudo”.

In particolare, i formaggi che sarebbero contaminati dal batterio provengono dallo stabilimento con numero di riconoscimento FR 26 281 001 CE e si tratta di prodotti Saint-Felicien (confezioni da 180 grammi) e Saint Marcellin (confezioni da 80 grammi). Sono coinvolti i lotti (da l 032 a l 116) dei marchi commerciali: Fromagerie Alpine, Carrefour, Reflet de France, Leclerc, Lidl, Auchan, Rochambeau, Prince des bois, Sonnailles e Prealpin. I prodotti in questione sono stati ritirati dal commercio. Il ministero avverte chi li avesse comprati nel frattempo, di non consumarli e restituirli al punto vendita.

Ansa spiega che “la sindrome emolitico-uremica si manifesta con problemi del sangue (come anemia e riduzione delle piastrine) e dei reni, come insufficienza renale acuta; nel 90% dei casi è associata a infezioni gastrointestinali”. Fra i microrganismi che la causano, uno dei più frequenti è proprio l’Escherichia coli.

VirgilioNotizie | 04-05-2019 18:44

sequestro-formaggi Fonte foto: ANSA
,,,,,,,