Bastona studente dopo una discussione sui gusti musicali

18enne aggredisce minorenne in una scuola del Torinese

Preso in giro alla fermata del bus, un 18enne si è presentato questa mattina in una scuola di Avigliana, comune dell’area metropolitana di Torino. E, armato di bastone, ha cercato di vendicarsi. La vittima è uno studente minorenne, che nell’aggressione ha riportato lievi ferite. A sua difesa sono intervenuti alcuni compagni, tutti tra i 14 e i 15 anni, medicati sul posto dai sanitari del 118. L’aggressore è fuggito ed è ora ricercato dai carabinieri.

Ci sarebbe una discussione per gusti musicali dietro l’aggressione di questa mattina alla succursale dell’istituto tecnico Statale commerciale e per geometri Galilei di Avigliana, comune alle porte di Torino. Un 18enne, che frequenta la sede centrale della scuola, è entrato in una classe con una mazza da hockey e si è scagliato contro uno studente minorenne, che nei giorni scorsi l’avrebbe deriso alla fermata del pullman. A difendere l’aggredito sono intervenuti alcuni compagni, tutti tra i 14 e i 15 anni. I carabinieri, impegnati a ricostruire la vicenda, stanno sentendo gli alunni e i docenti che hanno assistito alla scena. A scuola sono arrivati anche i genitori dei ragazzi. Ai carabinieri il padre dell’aggressore, che è scappato, avrebbe spiegato che suo figlio compone rap e che gli altri ragazzi lo prendono spesso in giro per la sua musica.

È stato rintracciato dai carabinieri il 18enne che, questa mattina ha aggredito con una mazza da hockey uno studente 15enne nella succursale dell’istituto tecnico Statale commerciale e per geometri Galilei di Avigliana, comune alle porte di Torino. Feriti, in modo lieve anche altri quattro minorenni, compagni di scuola dell’aggredito, che erano intervenuti per difenderlo. Il giovane, che dopo l’episodio era fuggito, è stato trovato con l’aiuto del padre dai militari che ora lo ascolteranno.
   

ANSA | 07-12-2018 14:19