,,

Basilicata al centrodestra, giù M5S: la nuova mappa politica

10 regioni passano al centrodestra, ne restano 9 al centrosinistra

Il Movimento 5 Stelle ha incassato un altro duro colpo dopo la sconfitta in Basilicata da parte del centrodestra. La coalizione tra Fratelli d’Italia, Forza Italia e Lega, rappresentata dal trio Meloni-Berlusconi-Salvini, ha trionfato alle regionali 2019: secondo i dati riportati dalla Repubblica, il vantaggio è di quasi 10 punti percentuali rispetto al centrosinistra, e più di 20 sul M5S.

Facendo un confronto con le politiche dell’anno scorso, in Basilicata i voti al M5S si sono quasi dimezzati: si è passati dal 44,3% al 20,2%. Di contro, il centrodestra li ha quasi raddoppiati, passando dal 25,4% al 42,6%. Il centrosinistra invece è passato dal 59,6% delle regionali del 2013 al 33,2% di quelle di quest’anno, registrando un notevole calo, dopo 24 anni di dominio sulla regione.

Presi singolarmente, M5S e Lega hanno riportato più o meno la stessa percentuale di consensi (20,2% e 19,3%). Dopo le ultime regionali in Basilicata, il bilancio del centrodestra è di 10 regioni (Lombardia, Trentino-Alto Adige, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Liguria, Abruzzo, Molise, Sardegna, Basilicata, Sicilia), contro le 9 regioni del centrosinistra (Piemonte, Emilia-Romagna, Toscana, Umbria, Marche, Lazio, Puglia, Campania, Calabria).

VirgilioNotizie | 25-03-2019 12:08

centrodestra Fonte foto: Ansa
,,,,,,,