,,

Bari, figlio del boss in Ferrari alla prima comunione: è polemica

Per festeggiare il bambino di 9 anni anche fuochi d'artificio davanti alla chiesa. Il padre è in carcere

Sta facendo discutere la storia del figlio di un boss della malavita barese che a 9 anni è stato accompagnato in chiesa per la sua prima comunione a bordo di una Ferrari cabrio rossa. L’episodio, riporta il Corriere del Mezzogiorno, è avvenuto domenica scorsa presso la chiesa del Redentore, nel quartiere Libertà di Bari.

Il bambino è il figlio di un boss locale che si trova attualmente in carcere e al quale hanno negato il permesso di assistere alla celebrazione religiosa. Il quotidiano riporta che davanti alla chiesa, al termine della funzione, è andata in scena una festa in piazza organizzata da due diverse famiglie legate alla mafia locale, con tanto di spettacolo pirotecnico non autorizzato, andato avanti per almeno cinque minuti.

“Atteggiamenti che detesto e che disapprovo nel modo più assoluto, ma purtroppo bisogna fare i conti con chi non rispetta il sacramento”, ha detto al Corriere il parroco don Antonio D’Angelo che poco prima, nella sua omelia, aveva invitato i fedeli a non spettacolarizzare i sacramenti. E non sarebbe il primo episodio: il quotidiano riferisce che alcune settimane fa sempre presso la stessa chiesa c’è stato un altro spettacolo con fuochi d’artificio per festeggiare la prima confessione di un altro bambino.

 

 

VirgilioNotizie | 30-04-2019 11:39

Ferrari Fonte foto: Ansa
,,,,,,,