,,

Bimbo precipitato dal balcone, lo ha soccorso il padre medico

Il piccolo è stato operato e rimane in terapia intensiva

È ricoverato nel reparto di terapia intensiva del policlinico Gemelli il bambino di 8 anni precipitato ieri dal quinto piano, a Roma, nella zona della Giustiniana. Come riferisce il Messaggero, il piccolo è stato caricato sull’elisoccorso con fratture agli arti e al bacino e in queste condizioni è stato sottoposto ad una delicata operazione. Al momento, secondo il quotidiano romano, “i medici non si sbilanciano”, mentre  gli agenti del commissariato Flaminio hanno ricostruito la dinamica e indicano che si sia trattato di un incidente. Soltanto due affacci nell’appartamento della famiglia, tra finestre e terrazzi, non sono coperti in modo da scongiurare cadute e il fatto è accaduto proprio da una delle finestre in questione.

Il bambino soccorso dal padre

Accanto al bambino rimane il padre, medico, che, sempre nella ricostruzione fornita dal Messaggero, è stato il primo a soccorrere il figlio dopo il volo, insieme al personale del 118. Dopo aver verificato cuore e polso, fatto scattare i soccorsi, il padre è salito sull’elicottero diretto al Gemelli e da lì non è più uscito, mentre la polizia parlava con la madre e la nonna del piccolo. La Scientifica ha eseguito sopralluoghi sul vialetto.

“Preghiamo per il bambino”

Il Messaggero riporta anche commenti e racconti dei vicini di casa: «Ho sentito delle urla disperate e subito dopo un silenzio agghiacciante». Un racconto restituisce anche l’apprensione della madre del bambino: «Non potrò mai dimenticare il suo volto mentre era seduta in terra tenendo tra le braccia il bimbo. Ora preghiamo solo che ce la faccia».

VIRGILIO NOTIZIE | 17-04-2019 08:51

polizia-bambino-caduto-dal-quinto-piano Fonte foto: ANSA
,,,,,,,