,,

Attesa per lo sciame meteorico delle Geminidi, come avvistarlo

Atteso stanotte lo sciame meteorico delle Geminidi: come avvistare le stelle cadenti di dicembre, nubi permettendo

Alzate gli occhi al cielo per vedere lo sciame meteorico delle Geminidi, le stelle cadenti di dicembre. Nella notte tra giovedì e venerdì si potrà infatti assistere, condizioni meteo permettendo,  a uno spettacolo del tutto simile a quello che avviene solitamente in estate intorno al 10 agosto (la notte di San Lorenzo), con le Perseidi: quando appunto si possono scorgere in cielo stelle cadenti in abbondanza. Le Geminidi (dalla costellazione dei Gemelli) tendono a essere particolarmente numerose brillanti e possono lasciarsi dietro lunghe e persistenti scie visibili a occhio nudo.

Come nascono le Geminidi

Le Geminidi, originate dalla polvere che lascia dietro di sé l’asteroide Fetonte (3200 Phaethon), sono attive dal 3 al 19 dicembre, col picco nella notte di Santa Lucia, quando si arrivano a contare circa 120 meteore l’ora.  Fetonte è un asteroide particolare, forse una cometa estinta (ovvero una cometa che ha perso buona parte del proprio ghiaccio lasciando esposta la sua parte rocciosa), scoperto nel 1983 grazie all’Infrared Astronomical Satellite della Nasa e in seguito identificato come la causa dello sciame meteorico delle Geminidi.

Come avvistare le Geminidi

Le previsioni meteo della prossima notte in realtà non sono molto incoraggianti. Sono previste piogge in centro Italia, mentre condizioni migliori ci saranno in Nord e Sud Italia. La Luna in ogni caso tramonterà verso le 23 e il buio favorirà l’avvistamento delle stelle cadenti. Unica raccomandazione quella di recarsi in zone meno illuminate, fuori dunque dalle zone urbane.

ASKANEWS | 13-12-2018 13:44

Ansa stelle cadenti
,,,,,,,