,,

Animali domestici nella tomba del padrone: primo ok in Lombardia

Primo ok all'emendamento che prevede che gli animali domestici possano essere tumulati nella tomba dei padroni

Gli animali da compagnia, come ad esempio i cani ed i gatti, potranno essere tumulati assieme ai loro padroni.

Questo, perlomeno, è ciò che prevede un emendamento firmato Forza Italia, che nella giornata di mercoledì è stato approvato in Commissione Sanità alla Regione Lombardia.

A dare l’annuncio è stato il capogruppo di Forza Italia Gianluca Comazzi: «In base alla volontà dei loro proprietari o dei familiari, le ceneri degli animali d’affezione potranno essere deposte vicino alle spoglie delle persone con cui hanno condiviso l’intera esistenza. In attesa dell’approvazione definitiva da parte del Consiglio, prevista il 19 febbraio, siamo orgogliosi di questa proposta che rappresenta un grande passo avanti in materia di civiltà».

Forza Italia non è stata l’unica ad affrontare questo tema in Italia. Nel settembre del 2018 anche il Movimento 5 Stelle aveva ufficializzato una proposta in tal senso.

Il consigliere pentastellato Marco Fumagalli ha dichiarato: «Una proposta che avevamo avanzato, grazie a un emendamento approvato in commissione, consentirà di tumulare i resti degli animali d’affezione secondo le disposizioni del defunto o degli eredi. Sarà possibile tumulare l’urna contenente le ceneri degli animali nella stessa tomba dei padrone».

Poi, ha aggiunto: «Molti anziani, negli ultimi anni di vita, hanno soltanto un animale come compagnia e non vogliono separarsi da loro nemmeno quando passano a miglior vita. È un atto di grande sensibilità da parte dell’istituzione regionale”.

VIRGILIO NOTIZIE | 24-01-2019 11:04

,,,,,,,