,

Elbling: 'Sui migranti il sistema europeo non funziona'

IL VIDEO

Oggi al Forum Ansa l’ambasciatore tedesco in Italia, Viktor Elbling.

La diretta straming anche sul profilo Facebook dell’agenzia.

“Credo che siano le prime elezioni europee” di cui cittadini sentano realmente l’importanza, piuttosto che un test per le questioni interne dei singoli paesi. “Si sta sviluppando un interesse più forte verso le politiche e le istituzioni europee – ha detto l’ambasciatore tedesco in Italia Viktor Elbling al Forum dell’ANSA -. Come europeista lo vedo con favore. Speriamo in una buona partecipazione. E’ una sfida, negli anni passati si andava a votare meno rispetto alle nazionali. Ma l’Italia è stata sempre molto attiva”

“Vedo che l’Italia è molto preoccupata di se stessa, sembra che guardi più verso dentro che verso fuori. E’ un debolezza perché il suo interesse è molto vicino al resto dell’Europa e al resto del mondo”, ha risposto in merito a una domanda sui punti deboli dell’Italia. Quanto ai punti di forza, l’ambasciatore ha ricordato “la creatività, la capacità di adattamento e innovazione. E poi questo è un paese di risparmiatori, non è diverso dalla Germania. La ricchezza privata è importante in Italia”.

La Germania ha un peso in Europa, importanza da cui deriva una responsabilità. Ma chi pensa che in Europa ci sia un paese che possa dettare le regole, non conosce come funziona – ha aggiunto Elbling – Serve un vero consenso, dove la voce dei cosiddetti piccoli conta come quella dei grandi”. “L’Ue non è perfetta, andiamo avanti con piccoli passi, tutti insieme, si può approfondire la cooperazione”, ha detto. Elbling spiega che le regole dell’Europa “ce le siamo dati insieme, a seconda dei momenti economici stanno strette agli uni, domani agli altri. E’ importante che si mantengano le regole. Ma il governo tedesco non vede solo i punti deboli dell’Italia, è una delle economie più importanti della zona euro. Non lo vediamo come partner in difficoltà”.

Su migranti “il sistema che abbiamo in Europa non sta funzionando – ha spiegato Elbling -. Abbiamo bisogno di riformarlo. Italia e Germania sono vicine su questo. Purtroppo non tutti sono a favore di una distribuzione più solidale ed equa dei migranti. Dobbiamo mostrare solidarietà vera nel sistema. L’Italia e altri paesi di primo approdo sono stati lasciati soli”. 

ANSA | 17-05-2019 15:01

,,,,,,,