,,

L'editore di Salvini risponde alle accuse di apologia di fascismo

Nel mentre Simone Di Stefano, segretario nazionale di CasaPound, ha preso le distanza dalla casa editrice

La Procura di Torino ha aperto un fascicolo per apologia di fascismo nei confronti di Francesco Polacchi. Il fondatore della casa editrice Altaforte, e coordinatore regionale di CasaPound in Lombardia, è finito negli scorsi giorni per la sua presenza al Salone del Libro del capoluogo piemontese.

La risposta di Francesco Polacchi è arrivata repentina. Il neofascista avrebbe addirittura ringraziato la Procura per aver aperto l’indagine contro di lui per apologia di fascismo.

“È ironico, quoterò in Borsa Altaforte, perché con tutta questa campagna pubblicitaria abbiamo fatto il boom di vendite che una casa editrice piccola come la mia potrebbe fare in tre/quattro anni”.

L’esposto è arrivato direttamente dall’avvocatura della Città di Torino e dalla Regione Piemonte, che hanno fatto sapere le loro motivazioni in una nota riportata da La Stampa.

“Una decisione assunta nella convinzione che anche la forma più radicale dell’intolleranza vada contrastata con le armi della democrazia e dello stato di diritto”.

Antifascismo militante diventa una Mafia

Riporta ANSA che l’uomo avrebbe anche parlato di un antifascismo militante che ricorderebbe la Mafia nei modi e nella censura.

“A Sinistra esiste un antifascismo militante che diventa una mafia, una mafia culturale. Io ringrazio i vari Raimo, Zerocalcare, Wu Ming e tutti quelli che si sono sfilati dal Salone del libro. Loro pensavano di farci un torto sabotandoci, ma alla fine, quando andiamo a valutare gli aspetti commerciali, vediamo che il libro con l’intervista a Matteo Salvini ha scalato qualunque tipo di classifica”.

Simone Di Stefano, segretario nazionale di CasaPound, a quanto riporta ANSA, avrebbe preso le distanze da Altaforte. Motivandole anche con logiche elettorali.

“Se fosse stata la mia casa editrice il libro non glielo avrei mai fatto fare a 15 giorni dal voto, questo mostra che è una casa editrice indipendente”.

VirgilioNotizie | 08-05-2019 16:00

altaforte-casa-editrice-apologia-fascismo-libro-salvini Fonte foto: ANSA
,,,,,,,