Alpinista slovacco disperso su M.Bianco

Doveva affrontare impegnativa via Major

(ANSA) – AOSTA, 4 LUG – Un alpinista slovacco risulta disperso sul Monte Bianco. Secondo quanto riferito da alcuni amici avrebbe dovuto affrontare la scalata dell’impegnativa via Major, sul versante italiano del massiccio, il 2 luglio ma l’ultimo contatto è avvenuto domenica pomeriggio, quando si trovava nella zona della Fourche. Il Soccorso alpino valdostano e la guardia di finanza hanno effettuato un sorvolo in elicottero sull’area del bacino della Brenva, da 2500 a 4500 metri di quota, mentre il Péloton di Haute Montagne di Chamonix ha eseguito una ricerca nei rifugi e nei bivacchi della zona.

Entrambe le operazioni hanno avuto esito negativo.

ANSA | 04-07-2018 11:54