,,

Condannato nonno che abusava delle nipoti, di cui una disabile

Sul suo computer, mezzo milione di file pedopornografici, tra cui i filmati delle violenze sulle due minori

È stato condannato a 7 anni e 4 mesi, oltre a una provvisionale di 70mila euro in favore delle parti civili, un artigiano sessantenne della provincia di Reggio Emilia, accusato di violenza sessuale nei confronti di due nipoti minorenni, di cui una disabile. Un caso simile a quello emerso pochi giorni fa in Puglia.

I fatti contestati risalgono a un periodo che va dal 2000 al 2017, e comprendono la detenzione di materiale pedopornografico. Il gup di Bologna Aldo Resta ha emesso la sentenza dell’abbreviato, aumentando la pena chiesta dal pm Luca Venturi, di 4 anni e 7 mesi.

L’imputato era stato arrestato dai Carabinieri di Reggio Emilia dopo il sequestro del suo computer, dove erano stati trovati oltre 500mila file, tra fotografie e video, tra cui le immagini che riprendevano, con microcamere disseminate in casa, gli abusi che avrebbe compiuto sulla ragazzina disabile.

VirgilioNotizie | 19-06-2019 18:00

carabinieri-reggio-emilia Fonte foto: ANSA
,,,,,,,