,,

Abusi su minori a Foggia, ex prete condannato a 20 anni

La sentenza di Appello è più pesante rispetto a quella di primo grado.

La Corte di Appello di Bari ha condannato a 20 anni di reclusione l‘ex sacerdote 57enne foggiano Giovanni Trotta, violenza sessuale aggravata, produzione e diffusione di materiale pedopornografico e adescamento di minori. Lo riferisce l’Ansa, precisando che la condanna è più grave di quella di primo grado del Tribunale di Foggia, dove all’uomo erano stati dati 18 anni.

I reati ricostruiti in aula sono stati compiuti nel 2014 ai danni di 10 minorenni di età compresa, all’epoca dei presunti abusi, fra gli 11 e i 13 anni. L’ex sacerdote ha già trscorso in carcere 4 anni e quindi gliene rimangono da scontare 16. Aveva già subito una condanna definitiva a 6 anni inflitta dal gup di Bari con il rito abbreviato per abusi su un altro 11enne ed è proprio dall’indagine su questo singolo caso che la Polizia Postale e la Procura di Bari hanno iniziato a ricostruire gli altri episodi.

Il vincolo della continuazione è stato, secondo Ansa, l’elemento che ha portato all’aggaravamento della condanna rispetto a quella di primo grado. Il primo episodio acclarato risulta comunque avvenuto negli stessi anni in cui sono stati ricostruiti quelli ai danni delle altre nove vittime.

VirgilioNotizie | 11-05-2019 10:24

f792359ca57faa0cc55286990541434a.jpg Fonte foto: ANSA
,,,,,,,