,,

Gela, evade dai domiciliari e aggredisce il professore del figlio

Gela, 37enne evade dai domiciliari per aggredire il professore che aveva messo una nota al figlio

Nuovo caso di aggressione a un professore. Questa volta il fatto è avvenuto in un istituto di Gela, in Sicilia, dove un uomo di 37 anni, agli arresti domiciliari, è evaso per picchiare un professore reo ai suoi occhi di aver ripreso in classe il proprio figlio. L’aggressore è stato identificato e arrestato dalla polizia. L’episodio è avvenuto giovedì in una scuola superiore di Nissena. Il professore aveva messo una nota sul registro allo studente perché stava disturbando. Lo studente ha quindi protestato chiedendo che la nota gli venisse tolta, ma il professore lo ha invece nuovamente rimproverato e riaccompagnato al suo posto. Alcune ore dopo si è presentato a scuola il nonno dello studente chiedendo di parlare con il professore. Mentre questi dava spiegazioni sull’accaduto, il padre del ragazzo lo ha colpito con un pugno all’occhio destro.

 

ASKANEWS | 07-12-2018 13:55

,,,,,,,