,,

Tinto Brass si è svegliato: è vigile e collaborante

Novità sulle condizioni di Tinto Brass, colpito da un malore e ricoverato all'Ospedale Sant'Andrea di Roma

Tinto Brass si è svegliato. “Discrete condizioni generali, è vigile e collaborante“, così riporta il bollettino medico reso noto tramite ANSA dall’Ospedale Sant’Andrea di Roma. Il noto regista era stato ricoverato ieri mattina in gravi condizioni dopo aver accusato un malore.

La moglie Caterina Varzi, che era con lui quando si è sentito male, ha fatto sapere questa mattina tramite il Corriere della Sera: “Si trova in terapia intensiva, la prognosi è ancora riservata. Stanno facendo degli accertamenti, si tratta di un momento delicato e deve stare sotto osservazione”.

Le prime avvisaglie del malore sarebbero comparse nella serata di lunedì 8 luglio, nella villa di Isola Farnese dove il regista vive da diversi anni. “Fino all’ora di cena tutto bene, poi gli è salita la febbre e alla fine ho dovuto chiamare un’ambulanza perché stava male”, ha spiegato Caterina Varzi.

Tinto Brass ha 86 anni. Il 16 maggio del 2010 era stato colpito da un ictus che gli aveva cancellato la memoria, poi pienamente recuperata. Il 3 agosto di due anni fa ha sposato in seconde nozze Caterina Varzi, la protagonista di un suo cortometraggio, intitolato “Hotel Courbet”.

VirgilioNotizie | 10-07-2019 18:45

Tinto Brass grave in terapia intensiva: paura per il regista Fonte foto: Ansa
,,,,,,,