,,

Terremoto in Turchia, forte scossa di magnitudo 6.1 nel nordovest. Diversi feriti ed edifici danneggiati

Una forte scossa di terremoto ha colpito nella notte la parte nordovest della Turchia. Ci sono numerosi feriti e danni agli edifici

Pubblicato il:

Paura in Turchia per un forte terremoto che ha colpito nella notte la parte nordoccidentale del Paese. Una scossa di magnitudo 6.1 è stata registrata alle 4.08 ora locale (le 2.08 in Italia) nel distretto di Golyaka, sulla costa del Mar Nero. Il sisma ha provocato danni agli edifici, ci sono numerosi feriti ma per fortuna nessuna vittima.

Terremoto di magnitudo 6.1 in Turchia

Secondo i dati dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) italiano e del servizio di monitoraggio geologico statunitense Usgs, il terremoto che ha colpito la Turchia nelle prime ore di mercoledì 23 novembre è stato di magnitudo 6.1.

L’epicentro del sisma è stato registrato a circa 15 km dalla città di Duzce,  a circa 230 km da Istanbul e 240 da Ankara, con ipocentro a 10 km di profondità. Dopo il sisma sono state registrate decine di scosse di assestamento di minore intensità.

Terremoto in Turchia, forte scossa di magnitudo 6.1 nel nordovest. Diversi feriti ed edifici danneggiati
 L’epicentro del sisma a circa 15 km dalla città di Duzce

Paura e scene di panico

Il terremoto ha scatenato il panico nella provincia di Duzce: i residenti, svegliati dalla forte scossa, si sono riversati in strada portandosi dietro le coperte. Diverse le scene di panico a Duzce, la città più vicina all’epicentro.

Il sindaco della città, Faruk Ozlu, ha riferito alla tv turca che al momento non si registrano vittime. Ci sono numerose persone rimaste ferite e danni agli edifici, ancora tutti da verificare e quantificare. In città inoltre è saltata la fornitura di energia elettrica.

Diversi feriti ed edifici danneggiati

Secondo quanto riferito dal ministro della Sanità turco Fahrettin Koca, non risultano esserci vittime, ma ci sono almeno 35 feriti: la maggior parte, 32, nella provincia di Duzce, uno a Istanbul, uno a Bolu e un altro a Zonguldak.

In gravi condizioni uno dei feriti: si tratta di una persona che in preda al panico si sarebbe gettata da un edificio, riportando numerose lesioni.

Alcuni edifici nell’area dell’epicentro hanno subito danni strutturali, ma non si sono registrati crolli. Le scuole in tutta l’area sono rimaste chiuse nella giornata di oggi.

Nella stessa zona un devastante terremoto nel 1999

Il territorio della Turchia è altamente sismico: regolarmente si registrano terremoti di lieve intensità e più volte in passato sono avvenute forti scosse di terremoto.

La zona del sisma di oggi era già stata colpita da un sisma di notevole intensità nel 1999: una devastante scossa di magnitudo 7.0 che provocò la morte di oltre 700 persone.

terremoto-turchia Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,