,,

Teresa Bellanova: chi è la nuova ministra dell'Agricoltura

La ministra finita al centro delle critiche per il suo look e il titolo di studio, ha iniziato la sua carriera nel sindacato

Una delle ministre più chiacchierate del nuovo esecutivo è Teresa Bellanova, del Pd. Confermata come il nuovo capo del dicastero dell’Agricoltura, Bellanova ha suscitato già diverse polemiche online per il suo look durante la cerimonia di insediamento del nuovo governo e per la mancanza di un titolo di studio.

In un’intervista a Otto e Mezzo ha dichiarato: “Le critiche sui social non mi hanno ferita, non mi faccio ferire da queste cose. Ma mi sono irritata perché il Paese ha altre questioni più importanti di cui parlare del mio abbigliamento e penso che le persone debbano essere valutate per quello che fanno. Sul titolo di studio, io non sono orgogliosa di non averlo ma non ne ho avuto la possibilità. Nella vita però ho studiato tanto per colmare le mie lacune. Non avere titolo di studio non è indifferente e lo dico sempre a mio figlio e ai giovani che incontro”.

La biografia di Bellanova

Classe 1958, Teresa Bellanova è originaria di Ceglie Messapica in provincia di Brindisi. È stata viceministro dello Sviluppo economico nei governi Gentiloni e Renzi. La sua carriera è iniziata come giovanissima sindacalista della Cgil in Puglia ed è stata in prima linea nella lotta contro il caporalato. Il percorso nel sindacato l’ha portata a ricoprire diverse funzioni: coordinatrice regionale delle donne di Federbraccianti in Puglia, segretaria generale provinciale della Flai (la Federazione dei lavoratori dell’agroindustria), componente della segreteria nazionale della Filtea, con delega alle politiche per il Mezzogiorno.

Nel 2006 si è candidata alle elezioni politiche per i Democratici di Sinistra. Una volta eletta alla Camera, Bellanova ha assunto l’incarico di componente della commissione Lavoro, attività che ha svolto fino all’ultima legislatura. Sul suo sito web si legge: “Allora come oggi la rappresentanza del lavoro e la difesa dei diritti delle persone costituiscono il tratto caratteristico ed irrinunciabile del mio impegno politico e sindacale e la mia stessa dirittura di vita”.

VIRGILIO NOTIZIE | 12-09-2019 23:00

Conte bis, tutti i ministri Fonte foto: ANSA
Conte bis, tutti i ministri
,,,,,,,