,,

Tenta di accoltellare la ex a Giugliano vicino Napoli, arrestato: la donna aveva il bimbo di 7 mesi in braccio

A Giugliano in Campania (provincia di Napoli) un uomo ha tentato di accoltellare la ex mentre quest'ultima teneva in braccio il loro bimbo di 7 mesi

Pubblicato il:

Ha tentato di accoltellare la ex mentre quest’ultima teneva in braccio il loro bimbo di 7 mesi. È accaduto nella mattinata di lunedì 1 gennaio a Varcaturo, una frazione di Giugliano in Campania, in provincia di Napoli.

L’aggressione a Giugliano in Campania

Secondo quanto riferito da Ansa, sarebbe stato l’attuale compagno della donna a chiedere aiuto ai carabinieri locali.

L’uomo si è presentato in caserma e ha raccontato che l’ex aveva aggredito la compagna, promettendo di tornare per ucciderla.

giugliano-napoliFonte foto: Tuttocittà.it

I militari sono subito andati a casa della donna. Una volta sul posto, hanno sentito le urla dei bimbi.

Dopo aver sfondato la porta ed essere entrati hanno trovato l’uomo che brandiva un coltello da cucina.

Aveva già ferito alle mani la donna, che teneva in braccio il neonato.

La donna non in pericolo di vita

L’aggressore, un 38enne di Pozzuoli, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate.

La vittima è ricoverata nell’ospedale “Pineta Grande” di Castel Volturno ma non è in pericolo di vita.

I 3 bambini – tutti figli dell’arrestato e della donna, di 5 anni, 9 anni e 7 mesi – stanno bene.

Sono stati affidati temporaneamente a parenti.

napoli giugliano Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,