,,

Tampon Tax, le donne ancora contro Gualtieri: Non cambia niente

L'Iva su tamponi e assorbenti al 5% solo per quelli biodegradabili fa infuriare ancor di più le donne

Non si placano le polemiche intorno alla oramai famigerata “Tampon Tax”. Il dietrofront parziale del Governo non convince, e il Ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri resta nel mirino delle donne ma non solo. Feroci critiche, politicamente trasversali.

Marcia indietro. Roberto Gualieri su Twitter ha annunciato la revisione della proposta inserita nella legge di bilancio: “Tagliata la Tampon Tax. L’Iva su tamponi e assorbenti compostabili e biodegradabili passa dal 22 al 5%. Un primo segnale di attenzione per milioni di ragazze e donne nel decreto fiscale su cui abbiamo lavorato con le deputate di maggioranza”.

La perplessità corre in rete. Due settimane fa la commissione Finanze della Camera aveva riammesso un emendamento al decreto Fisco che chiedeva di tagliare l’Iva sugli assorbenti dal 22 al 10%. Ora questa riduzione della tassazione al 5% ma solo sui prodotti femminili biodegradabili. Cosa che fa storcere il naso e non poco alla stragrande maggioranza delle donne che, per far quadrare i conti in borsa, sono costrette gioco-forza a optare per i prodotti industriali e non bio che sono meno reperibili in commercio e per questo motivo hanno un costo molto più elevato.

L’umore “nero” delle donne. Ed allora il dissenso corre in rete. “Iva al 5% sugli assorbenti, ma solo su quelli biodegradabili e compostabili. La sostenibilità ambientale diventa improvvisamente la priorità rispetto alle esigenze pratiche solo quando a doverci fare i conti sono le donne” si legge tra i post e tweet proprio delle donne; “Evviva pensano che siamo tutte idiote e cercano di darci il “contentino” convinti di vederci festeggiare per un abbassamento di IVA inutile su dei prodotti praticamente introvabili”; “Un po’ come dire “Una bottiglia d’acqua te la faccio pagare 10 euro, però vedi che abbiamo messo il Dom Perignon a 125 euro invece di 150”; “Tagliare IVA sugli assorbenti biodegradabili è come tagliare benzina solo per chi guida Lamborghini e Ferrari” e così via. Il mood è questo.

Ma anche gli uomini sono solidali: “Abbassare l’IVA solo sugli assorbenti biodegradabili, prodotti rari e generalmente più costosi, non è un contro le disuguaglianze di genere” scrive qualcuno”.

 

VIRGILIO NOTIZIE | 29-11-2019 13:10

++ Gualtieri, taglio tampon tax segnale a milioni donne ++ Fonte foto: Ansa
,,,,,,,