,,

Super Green pass, Brunetta scopre le carte: "Niente ristoranti e luoghi di svago per i no vax"

Renato Brunetta, ministro per la Pubblica amministrazione, ha spiegato come potrebbe cambiare il Green pass, elencando le limitazioni per i no vax

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Prende forma, nel governo, la volontà di impedire l’accesso ad alcune attività nei confronti dei no vax. Scartato l’obbligo vaccinale, l’idea che circola tra alcuni ministri è quella di un super Green pass che consenta solo a chi ha ricevuto le dosi di accedere a ristoranti, stadi, cinema, teatri e così via. Ne ha parlato Renato Brunetta, ministro per la Pubblica amministrazione, al Corriere della Sera.

Super Green pass, limiti per i no vax: perché alcuni ministri lo vogliono

Brunetta ha spiegato che se in Italia “con l’economia tutta aperta abbiamo meno casi degli altri, il merito è della strategia del Green pass del governo Draghi“.

Nonostante questo, il ministro ha aggiunto che la certificazione verde, così come è adesso, va cambiata: “Imponendo il Green pass a tutto il mondo del lavoro abbiamo fatto la più grande strategia di politica economica. Ma il governo segue con estrema attenzione quel che accade in Italia e fuori e ascolta il grido di dolore di molte regioni. Non si tratta di cambiare strategia, ma di rafforzarla per non dover richiudere”.

Anche perché al momento non c’è l’intenzione di andare verso l’obbligo vaccinale.

Super Green pass, limiti per i no vax: cosa non potrebbero fare

“Se ci saranno cambi di colore perché devono pagare tutti gli italiani vaccinati, per colpa dello zoccolo duro dei no vax, estrema minoranza, sempre più invisa?”. Se lo è chiesto sempre Brunetta, in maniera retorica.

Ma come funzionerebbe il super Green pass? Lo ha spiegato Brunetta, elencando le attività che sarebbero precluse ai non vaccinati:

  • ristoranti;
  • stadi;
  • piste da sci;
  • teatri;
  • cinema;
  • discoteche.

Per quel che riguarda invece il lavoro, l’idea sarebbe di lasciare l’obbligo del Green pass standard, con alcune eccezioni per chi lavora per esempio negli ospedali.

green-pass Fonte foto: ANSA
,,,,,,,