,,

Suicidi: in Italia sono quasi 7 ogni 100.000 abitanti

Negli ultimi vent’anni nel mondo si è registrato un calo globale. Lesotho, Guyana ed Eswatini i Paesi con il tasso più alto. In Italia numeri in calo dal 2012 con l’eccezione del 2017

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Partiamo con una buona notizia: secondo la Banca mondiale il tasso di suicidi globale è in diminuzione. Se nel 2000 si registrava un livello leggermente inferiore a 13 unità ogni 100.000 abitanti, nel 2019 (ultimo riferimento disponibile) il dato è sceso a 9,2. Un calo di 4 punti che si è sviluppato in modo costante negli ultimi vent’anni, con la sola eccezione del 2018 quando si è registrato un lieve aumento dello 0,1. In particolare, dal 2013 il tasso di mortalità per suicidi ogni 100 mila abitanti è sostanzialmente fisso sotto i 10 punti. Ci sono tuttavia variazioni importanti tra i Paesi nel mondo. Vediamo allora quali sono le nazioni con il tasso di suicidi più alto e quali con il più basso.

La Lituania è il primo paese in UE per tasso di suicidi

Il Regno del Lesotho – enclave sudafricana che ha poco più di 2 milioni di abitanti – è il primo territorio/nazione per tasso di mortalità per suicidi nel 2019: 72,4 ogni 100 mila abitanti. Con questi numeri Lesotho si posiziona decisamente in testa a livello globale. Alle sue spalle, ben lontana, si trova infatti la Guyana che registra un tasso pari a 40,3. In terza posizione si piazza Eswatini con 29,4 e in quarta la Repubblica Koreana con 28,6. La prima nazione dell’Unione Europea per tasso di suicidi è invece la Lituania: settima a livello globale, registra un tasso di 26,1 suicidi ogni 100 mila abitanti. A seguire, tra i Paesi europei, troviamo la Federazione Russa con 25,1 e l’Ucraina con 21,6 punti.

Le nazioni con meno suicidi

Quali sono invece le nazioni/stati/territori dove il tasso è più basso? La nazione con meno suicidi ogni 100 mila abitanti è Antigua and Barbuda (0,4), seguita da Barbados con 0,6 e Grenada con 0,7 punti.

In Italia il tasso dei suicidi è di 7.1

Come si posiziona invece l‘Italia? Il tasso di suicidi ogni 100 mila residenti nel 2019 è stato pari a 6,7. Si tratta di un valore che, nel corso degli ultimi 20 anni, è salito e sceso diverse volte, ma ma non ha mai registrato grosse variazioni. Il tasso era infatti pari a 7,5 nel 2000 e ha avuto il suo picco nel 2012 con 7,6 punti. Da allora, il dato è sceso quasi sempre in maniera costante con la sola eccezione del 2017 quando è cresciuto di 0,5 punti, passando dal 6,6 del 2016 al 7,1 del 2017.

Come è calcolato il dato

Il tasso di mortalità per suicidio è il numero di morti per suicidio in un anno per 100.000 abitanti. I dati fanno riferimento alla banca mondiale.

Tasso suicidi Italia

Energia: aiuti di Stato per le aziende

,,,,,,,,