,,

Strage Linate, assegnate le borse di studio a due neolaureati

Milano non dimentica le vittime di Linate: in loro memoria due borse di studio per ricerche sulla sicurezza aeronautica

Sono state assegnate, nella mattinata di martedì 8 ottobre, le borse di studio che il Comune di Milano ha riconosciuto in memoria delle vittime nella strage di Linate. Era esattamente il 2001 quando la tragedia colpì lo scalo lombardo e da allora la città non intende dimenticarsi di chi, allora, perse la vita. Oggi, a diciotto anni di distanza, sono due neolaureati a poter godere delle due borse di studio messe a disposizione.

Luca Bertoni (laureatosi al Politecnico di Milano) e Maria Sanna (Università di Sassari) hanno ricevuto ciascuno un assegno pari a 5mila euro, come premio dei loro studi in materia di sicurezza del trasporto aereo. Il dott. Bertoni è stato selezionato grazie al Progetto ed esecuzione di una prova di crash con sottopavimento e sedile ad assorbimento per elicotteri, dedicato alla prevenzione degli infortuni duranti i voli in elicottero.

La dott.ssa Sanna, invece, ha presentato una tesi magistrale dal titolo “Le inchieste aeronautiche”, in cui si è occupata di sicurezza e prevenzione. “Con questa iniziativa, giunta alla quinta edizione, la volontà dell’Amministrazione è quella di contribuire a sviluppare una nuova concezione e preparazione riguardo al delicato tema della sicurezza del volo civile”, ha spiegato l’Assessora Cristina Tajani.

La stessa ha aggiunto: “Auspico che i lavori premiati favoriscono il dialogo tra addetti ai lavori, istituzioni e mondo universitario affinché l’8 ottobre del 2001 non sia solo una data da ricordare ma un monito per ogni operatore del trasporto aereo.” La consegna dei riconoscimenti avverrà nei prossimi mesi con una cerimonia ufficiale nella Sala dell’Orologio a Palazzo Marino.

 

VIRGILIO NOTIZIE | 09-10-2019 09:53

986f6ce1c630a9b2dc6b003486486c58.jpg Fonte foto: ANSA
,,,,,,,