,,

Strage familiare al rientro da un funerale: 7 morti nel tragico incidente che ha ucciso tre generazioni

È una storia orribile quella di un 26enne che si è svegliato in ospedale scoprendo di aver perso in un solo colpo la moglie, la figlia e i genitori

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Un tragico incidente, avvenuto sulla strada di ritorno da un funerale, ha spazzato via tre generazioni di una famiglia intorno alle 7.30 di domenica mattina. Ben 7 persone sono morte nel frontale tra il minivan su cui stavano viaggiando.

Il risveglio traumatico di Pedro: scopre di aver perso tutti

Per Pedro Clariman, 26 anni, il risveglio in ospedale non è stato facile. Dai sanitari ha appreso di aver perso sette cari nell’incidente avvenuto a Picton, in una Nuova Zelanda.

La famiglia era di ritorno da una viaggio fuori porta per presenziare a un funerale dall’altra parte dell’isola, a Christchurch, e si era messa in viaggio durante la notte.

Sull’auto, che si è schiantata contro un camper, insieme a Pedro c’erano sua moglie, sua figlia di 10 mesi, sua madre, il suo patrigno, sua zia, suo cugino e suo fratello Luie Lagud.

I tre fratelli sopravvissuti: uno è in coma in gravi condizioni

Quest’ultimo sta ancora lottando tra la vita e la morte ed è stato sottoposto a diversi interventi chirurgici alla spina dorsale e alla testa. Ora è in coma.

Ad aspettare Pedro e Luie a casa c’è però un altro fratello, David, che si è salvato perché ha deciso di non andare con gli altri parenti al funerale.

David non è un amante dei viaggi e in ogni caso avrebbe dovuto fare un turno nel supermarket in cui lavora. Quando ha appreso la notizia, il mondo gli è crollato addosso.

Il racconto del terzo fratello: “È semplicemente scioccante”

“È semplicemente scioccante“, ha raccontato al New Zealand Herald. “È successo tutto così velocemente. Nel giro di un battito di ciglia è tutto finito”.

David ha spiegato al quotidiano di essere in contatto costante con il fratello Pedro, che si è salvato per miracolo e ha riportato solo lesioni minori.

Il minivan, che al momento dell’incidente aveva al posto di guida il capofamiglia, è stato totalmente distrutto dall’impatto contro il camper.

“Mio fratello Pedro ha visto il corpo di mio padre Paul sulla strada. Poi ha visto anche mio fratello Luie. Era sveglio, ma poi è collassato“, ha dichiarato ai cronisti.

Dopo aver appreso la notizia della morte della compagna e della figlioletta di soli 10 mesi, Pedro “era devastato. Non faceva che piangere. I suoi due amori non ci sono più”.

incidente Fonte foto: ANSA
,,,,,,,