,,

Strage Erba: fissata nuova udienza, lutto improvviso per Rosa

La 56enne è stata informata della morte di Marco Alberti, ergastolano di cui si era innamorata

È stata convocata per il 3 febbraio prossimo davanti alla Corte d’Assise di Como l’udienza in cui i giudici dovranno pronunciarsi sull’atto di opposizione presentato dalla difesa di Olindo Romano e Rosa Bazzi contro il “no” della stessa Corte a nuove analisi su alcuni reperti mai esaminati sulla strage di Erba. Secondo quanto ricordato da Ansa lo scorso anno la Corte aveva rigettato la richiesta dei difensori di analizzare i reperti, considerati ininfluenti.

Si tratterebbe di campioni biologici conservati dai Ris di Parma e di un telefono cellulare nell’ufficio corpi di reato del Tribunale di Como. Contro quella decisione i legali dei due coniugi condannati in via definitiva all’ergastolo avevano proposto ricorso per Cassazione.

La Suprema Corte si era pronunciata il 28 novembre scorso, rinviando la richiesta alla Corte d’Assise di Como, ritenuta competente. I legali contano ancora di poter arrivare a presentare un’istanza di revisione del processo sulla strage di Erba per gli omicidi di via Diaz a Erba in cui morirono, nel dicembre 2006, Raffaella Castagna, il figlio Youssef, la madre Paola Galli e la vicina Valeria Cherubini.

Strage Erba, l’urlo di dolore di Rosa Bazzi

Intanto, secondo quanto riportato da Il Giornale che cita il settimanale Giallo, tra Olindo Romano e Rosa Bazzi sarebbe finita. Negli scorsi giorni dalla cella del carcere di Bollate dove sta scontando la pena si sarebbe udito un grido di dolore della 56enne che ha appreso della morte del detenuto Marco Alberti.

I due, stando a quanto trapela, si sarebbe innamorati in carcere. L’uomo, all’ergastolo ma in regime di semilibertà, è stato investito da un’auto ed è morto lo scorso 16 dicembre.

VirgilioNotizie | 10-01-2020 10:01

Strage di Erba, tutti i dubbi: la ricostruzione dei fatti Fonte foto: Ansa
Strage di Erba, tutti i dubbi: la ricostruzione dei fatti
,,,,,,,