,,

Strage di Corinaldo, un anno dopo: cosa cambia per le discoteche

Questa notte i locali notturni hanno osservato un minuto di silenzio per l'anniversario della tragedia avvenuta alla Lanterna Azzurra

È passato un anno dalla strage di Corinaldo, in provincia di Ancona, che causò 5 vittime tra i 16 e i 14 anni, una di 39 e un centinaio di feriti, schiacciati dalla folla all’interno della discoteca Lanterna Azzurra, dove si trovavano per il concerto dell’artista trap Sfera Ebbasta. Le indagini avevano portato all’arresto della banda dello spray al peperoncino.

Il codice etico dell’intrattenimento sottoscritto nelle Marche

A Senigallia si è parlato a lungo al tavolo ‘L8 per il futuro’ della messa in sicurezza dei locali notturni e del ‘Codice etico dell’intrattenimento’ sottoscritto a giungo del garante dei diritti delle Marche Andrea Nobili, dal direttore generale di Confcommercio Marche Massimiliano Polacco e dalla presidentessa del Comitato unitario genitori Luigina Bucci.

Al vertice, spiega l’Ansa, si sono affrontati i punti chiave del codice: conformità degli spazi, salubrità degli ambienti, divertimento consapevole, programmazione responsabile, raccordo con le forze dell’ordine, formazione del personale su security e safety, corretta comunicazione, tutela assicurativa e utilizzo di un segno distintivo per le strutture che ritengono di aderire.

“È un codice che, senza nessuna imposizione di tipo normativo, fornisce alcune linee di condotta e buone pratiche di prevenzione che auspichiamo possano incontrare nuove adesioni da parte di tutti quelli che hanno a cuore la sicurezza ed il futuro dei ragazzi”, ha spiegato Andrea Nobili.

Il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli ha dichiarato, tramite l’Ansa, che il codice “crea cultura della sicurezza“.

Le discoteche osservano un minuto di silenzio per Corinaldo

“Molti imprenditori del pubblico spettacolo hanno spontaneamente osservato la scorsa notte un minuto di silenzio per le vittime della Lanterna Azzurra”, ha fatto sapere all’Ansa il presidente dell’Associazione Italiana Imprese di Intrattenimento, da Ballo e di Spettacolo, Maurizio Pasca.

Durante la tavola rotonda a Senigallia, ha dichiarato che “gli stili di vita dei ragazzi sono cambiati, solo a fine serata arrivano nelle discoteche. A poco sono valse tutte le nostre iniziative per far iniziare prima, anche la promozione dell’entrata gratis prima di mezzanotte non ha avuto successo. Ed è molto difficile riproporre la discoteca di pomeriggio, come avveniva anni fa”.

Secondo Maurizio Pasca si dovrebbe fare anche “più attenzione” al fatto che artisti e ospiti programmano più eventi nella stessa serata. Nel caso di Corinaldo, Sfera Ebbasta sarebbe arrivato alla Lanterna Azzurra dopo essere passato per altri locali.

Il presidente del Silb-Fipe ha specifico però che bisognerebbe stare attenti “anche al modello che le stesse star propongono ai giovani, con testi e stili di vita incentrati su alcol, sesso, droga“.

VIRGILIO NOTIZIE | 08-12-2019 18:23

Corinaldo, Sfera Ebbasta in video con indagato: lo sfogo Fonte foto: Ansa
Corinaldo, Sfera Ebbasta in video con indagato: lo sfogo
,,,,,,,