,,

Steve Bannon a 'Piazzapulita', bufera su Formigli: la replica del giornalista ai "cretini digitali"

Il conduttore di 'Piazzapulita' Corrado Formigli ha replicato alle polemiche scatenate dalla sua scelta di ospitare in trasmissione Steve Bannon

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

L’intervento di Steve Bannon, ex stratega di Donald Trump, a ‘Piazzapulita‘ ha scatenato un caso. Il conduttore della trasmissione di La7, Corrado Formigli, è stato duramente criticato per aver invitato Bannon, considerato un politico legato all’ultradestra. Lo stesso Formigli, però, ha deciso di rispondere alle critiche.

Steve Bannon a Piazzapulita: la risposta di Formigli alle critiche

Corrado Formigli, tramite l’agenzia ‘Adnkronos’, ha risposto alle critiche scaturite dalla sua decisione di invitare Steve Bannon a ‘Piazzapulita’.

Il giornalista ha detto: “Ho invitato l’ex capo stratega della Casa Bianca, forse il secondo uomo più importante d’America dopo il presidente degli Stati Uniti e ora devo giustificare la mia scelta?! Il cretino collettivo digitale è sempre all’opera, ma chi se ne frega!”.

Ancora Formigli: “Bannon era uno che preparava le strategie di Trump ed è stato il capo della sua campagna elettorale. Inoltre, è stato l’ispiratore di tutta una politica che, tra l’altro, prevedeva relazioni con Mosca e con Putin. Qualunque persona sana di mente capisce perché l’ho invitato, cioè perché ha una rilevanza giornalistica importante che può interessare il pubblico”.

A chi lo ha criticato per aver invitato un politico legato all’ultradestra, il conduttore di ‘Piazzapulita’ ha poi risposto: “Perché un leader dell’ultradestra può stare alla Casa Bianca e non può stare in un programma giornalistico?!”.

Lo sfogo del giornalista: “Prima si dice che Formigli è di sinistra, poi si arrabbia la Meloni perché faccio servizi sul tema delle scorie neofasciste e dei partiti sovranisti e se invito uno di destra non va bene. Io nel mio programma invito chi mi pare! Un talk show è un programma dove si mettono intorno a un tavolo diverse posizioni”.

La chiosa finale di Formigli: “Viviamo in un mondo al contrario. Troverei più normale se mi si chiedessero: ‘Perché non inviti Bannon’? Non posso pensare ai soliti imbecilli digitali sempre pronti a fare le pulci a chi lavora. Tutti questi geni li metterei in televisione a fare un programma e poi vediamo gli sfracelli che riescono a fare”.

Cosa ha detto Steve Bannon a ‘Piazzapulita’ sulla guerra in Ucraina

A ‘Piazzapulita’, Steve Bannon ha dichiarato a proposito della guerra in Ucraina: “La leadership dell’Unione europea e della Nato ha portato l’Ucraina alla distruzione totale. Sembra Dresda del 1945 ed è peggiore del Vietnam”.

L’ex stratega di Donald Trump ha aggiunto: “Quando Trump era alla Casa Bianca c’era una strategia per la Russia e tutto ciò non sarebbe mai successo”. Secondo Bannon, “l’Europa deve smettere di comprare il gas dai russi per costringere Vladimir Putin a sedersi al tavolo dei negoziati”.

Steve Bannon a 'Piazzapulita', bufera su Formigli: la replica del giornalista ai "cretini digitali"Fonte foto: ANSA
Steve Bannon.

Chi è Steve Bannon

Steve Bannon, ex banchiere ed ex direttore responsabile del giornale online ‘Breitbart News’, è un manager e politologo, che ha lavorato come “capo stratega della Casa Bianca” durante i primi 7 mesi dell’amministrazione dell’ex presidente degli Stati Uniti d’America Donald Trump.

In precedenza, Bannon ha fatto parte del consiglio di amministrazione della società di analisi dei dati Cambridge Analytica.

Nel novembre del 2020, l’account ‘Twitter’ di Bannon è stato sospeso dopo che lo stesso Bannon ha suggerito che Anthony Fauci e Christopher Wray (direttore dell’FBI), avrebbero dovuto “essere decapitati”.

Formigli Fonte foto: ANSA
,,,,,,,