,,

Spuntano i messaggi tra Elena Cecchettin e Filippo Turetta su Giulia: "Dalle un attimo di respiro", la replica

Spuntano i messaggi su Giulia di una chat tra Filippo Turetta ed Elena Cecchettin, sorella della vittima, risalenti a settimane prima del femminicidio

Pubblicato il:

Sono emersi nuovi dettagli sul caso del femminicidio di Giulia Cecchettin, per il quale è stato arrestato l’ex fidanzato Filippo Turetta. La trasmissione ‘Chi l’ha visto?’ ha mandato in onda nella puntata di mercoledì 6 dicembre i messaggi di una chat tra lo stesso Turetta ed Elena Cecchettin, sorella di Giulia, risalenti ad alcune settimane prima della morte della giovane.

La chat tra Elena Cecchettin e Filippo Turetta su Giulia

Nella chat tra Elena Cecchettin e Filippo Turetta, che risale a settimane prima del femminicidio, si legge il ragazzo chiedere alla sorella della vittima di far “accendere il telefono” a Giulia perché non gli rispondeva “da ore”.

Al “no” di Elena, il ragazzo ha replicato:

“Non è giusto, non può non ca*armi per tutte queste ore. Mi aveva promesso che mi scriveva durante la giornata. Dille almeno che ti ho scritto”.

A quel punto, la sorella di Giulia ha risposto:

Filippo, dalle un attimo di respiro“.

La replica di Filippo Turetta: “Di respiro da cosa? Mi aveva promesso che mi mandava qualche foto e video della giornata, scusa. Grazie”.

La festa di laurea di Giulia Cecchettin

La trasmissione ‘Chi l’ha visto?’ ha rivelato poi ulteriori dettagli. In previsione della festa di laurea di Giulia Cecchettin, gli amici avevano deciso di preparare un disegno per lei con tutte le sue cose preferite. Filippo Turetta, però, non era d’accordo su alcuni particolari. Nel corso della puntata è stato fatto ascoltare un messaggio del ragazzo, che non era più il fidanzato di Giulia:

“Ciao, volevo chiederti un’opinione perché ho raccolto tutti i dettagli che avevamo scritto per la caricatura nella chat e ci stavano tutti. Però c’erano un paio di cose che, non saprei come dire… Per esempio le tisane alla Giulia non piacciono. Anzi, da quello che so non le ha mai bevute quasi, anzi per lei sono acqua sporca etc. Però qualcuno lo aveva detto. E quindi che facciamo? Lo diciamo lo stesso da mettere nei dettagli? A meno che tu non mi contraddici e dici che è una sua caratteristica, ma non credo. Possiamo anche tralasciarlo questo dettaglio”.

Gino CecchettinFonte foto: ANSA

Gino Cecchettin, il papà di Giulia.

Il messaggio di Gino Cecchettin per Filippo Turetta

Nella giornata di mercoledì 6 dicembre, all’indomani dei funerali della figlia Giulia, Gino Cecchettin aveva inviato un messaggio a Filippo Turetta:

“Spero che Filippo (Turetta, ndr) si renda conto di quello che ha fatto“.

Sempre rivolto al ragazzo, il papà di Giulia Cecchettin si era poi augurato che, un domani, possa dare agli altri che sono in difficoltà un messaggio per evitare si ripetano fatti del genere.

Turetta e Cecchettin Fonte foto: ANSA & X Matteo Salvini

Le forniture di caffè per la tua azienda

,,,,,,,,