,,

Spray fluo per cerchiare le buche: l'iniziativa di una mamma

L'idea è partita da Graziella Viviano, mamma di Elena scomparsa in un incidente: ora la pratica si è diffusa anche a Trani.

Se le buche stradali non vengono sistemate da chi dovrebbe, quantomeno si potrebbe fare in modo che siano visibili agli automobilisti, così da poterle evitare.

In questi giorni si stanno diffondendo sul web le immagini di alcune buche cerchiate con uno spray fluorescente: succede a Trani, in Puglia. Dietro a questa iniziativa ci sarebbe in realtà la mano del Consigliere comunale Anna Maria Barresi, che ha preso però spunto a sua volta da una simile proposta già vista a Roma.

La pratica è infatti in realtà partita da Graziella Viviano, mamma di Elena, una ragazza scomparsa in un incidente stradale mentre percorreva la Ostiense. Il dolore di Graziella è talmente grande che la mamma non si rassegna e sta facendo tutto il possibile per sensibilizzare le persone sui pericoli che si corrono in strada: l’azione di cerchiare le buche è nata proprio con lo scopo di rendere le città (Roma in particolare) e le strade più sicure.

Un’iniziativa che ben presto si è diffusa in altre parti d’Italia, dove tanti stanno seguendo l’esempio di Graziella, facendo il possibile per diminuire gli effetti disastrosi delle buche presenti in strada.

VIRGILIO NOTIZIE | 30-08-2019 10:20

Buche evidenziate Fonte foto: ANSA
,,,,,,,