,,

Spostamenti e shopping a Natale, il Cts fa chiarezza: l'annuncio

Agostino Miozzo, coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico, ha spiegato cosa cambia per gli spostamenti e lo shopping

Mentre il Governo studia il nuovo piano per Natale e prepara il prossimo Dpcm, con quello attuale in scadenza il 3 dicembre, ad anticipare alcune mosse ci ha pensato il coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico, Agostino Miozzo. È lui a spiegare, in un’intervista all’Ansa, cosa cambia per gli spostamenti e lo shopping di Natale.

L’invito che arriva da Miozzo per regolare la riapertura dei negozi in vista di Natale è questo: “Per evitare l’assembramento da shopping ci vorrà un monitoraggio rigoroso e sanzioni rigorose. Se non sarà così salta tutto e a gennaio siamo con la terza ondata”.

In merito agli spostamenti, ha aggiunto il coordinatore del Cts, “dobbiamo valutare l’andamento della curva epidemica nelle prossime due settimane. Solo in base a quella si potrà decidere”.

“Sappiamo – ha precisato – che lo spostamento interregionale è stato una causa di importante diffusione del virus però è anche vero che in questa situazione ci sono esigenze di carattere sociale importanti. Saranno dunque fondamentali i dati ma, anche, i controlli e la possibilità di fare autonomamente dei tamponi rapidi”.

È evidente però, ha continuato Miozzo, “se si potranno autorizzare gli spostamenti, ovviamente non potrà mancare il rispetto rigoroso delle regole”.

In merito alla scuola in presenza, ha concluso Miozzo, “è un elemento fondamentale della crescita e del processo formativo dei nostri ragazzi” e, dunque, la riapertura degli istituti “deve essere una priorità”.

VIRGILIO NOTIZIE | 22-11-2020 15:33

Coronavirus, il rapporto Agenas sui posti occupati in ospedale Fonte foto: Ansa
Coronavirus, il rapporto Agenas sui posti occupati in ospedale
,,,,,,,