,,

Sparatoria a Taranto, fuoco in spiaggia tra i bagnanti: due fermati

Una probabile lite tra due gruppi malavitosi, poi i proiettili. Ecco cos'è successo tra i bagnanti durante una domenica in spiaggia

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Prima tanti improperi ad alta voce, poi 4 esplosioni. È quanto accaduto nella spiaggia libera di Tramontone, a Taranto, in quella che doveva essere una tranquilla domenica di mare per tante famiglie. Il fatto si è consumato nel pomeriggio di domenica 3 luglio alle 18:30.

Sparatoria a Taranto: una prima ricostruzione

Stando alle prime ricostruzioni, la sparatoria sarebbe scoppiata a seguito di una lite tra due gruppi di pregiudicati nelle vicinanze di un chiosco.

In un primo momento due uomini si sarebbero affrontati a parole. Poco dopo uno dei due si sarebbe allontanato per poi tornare sul posto armato di pistola. A quel punto avrebbe esploso 4 colpi di arma da fuoco contro il suo avversario, costringendolo alla fuga.

Anche l’uomo armato, in seguito, si sarebbe dato alla macchia. Per fortuna non si registrano feriti né tra i duellanti né tra i bagnanti, che per la paura sono andati a rifugiarsi lungo gli scogli. Nel momento della sparatoria, infatti, la spiaggia libera di Tramontone era affollata di famiglie con la presenza di bambini.

Sul caso indaga la polizia.

Sei bossoli

Più nello specifico, secondo la stampa locale gli inquirenti avrebbero rinvenuto 6 bossoli di cui 2 inesplosi.

I fatti si sono svolti in via Zoche, sulla strada che sormonta il lido frequentato dai bagnanti.

Due fermati

Nel frattempo sempre la stampa locale informa che ci sarebbero due fermati.

Due uomini a bordo di un’auto non si sarebbero fermati a seguito dell’Alt della polizia, da quel momento sarebbe partito l’inseguimento. La volante ha tallonato l’auto lungo le vie del centro e la corsa si è arrestata in via D’Alò D’Alfieri.

La posizione dei due fermati è al vaglio degli inquirenti. Gli agenti avrebbero notato che sulla carrozzeria dell’auto erano presenti dei fori riconducibili a proiettili. Per il momento non è stata rinvenuta alcuna arma.

,,,,,,,