,,

Sondaggi, con addio di Zingaretti e Conte leader M5s cambia tutto

Terremoto nei sondaggi politici dopo le ultime mosse di Nicola Zingaretti e Giuseppe Conte: i dati aggiornati

Gli ultimi sondaggi politici effettuati da diversi istituti hanno fatto registrare un vero terremoto per quanto riguarda le preferenze degli italiani. Se si andasse a votare oggi, infatti, le elezioni risentirebbero pesantemente dei due eventi politici che hanno segnato le ultime settimane. Da un lato le dimissioni di Nicola Zingaretti dalla leadership del Pd e dall’altra parte l’ingresso dell’ex premier Giuseppe Conte alla guida del Movimento 5 stelle.

Sondaggi politici, effetto dimissioni Zingaretti: le rilevazioni Swg

Il primo partito politico in Italia, secondo i sondaggi effettuati da Swg per il Tg La7, resta sempre la Lega di Matteo Salvini che guadagna lo 0,1% in una settimana e sale al 23,5%. Il Movimento 5 Stelle, dopo l’annuncio che Giuseppe Conte reciterà un ruolo di primo piano, cresce dell’1,4% e arriva al 17,2%.

Per quanto riguarda Fratelli d’Italia, il partito guidato da Giorgia Meloni cede lo 0,2% ma scavalca comunque il Pd, che registra una forte perdita dell’1,9% in seguito alle dimissioni di Nicola Zingaretti e ora vale il 16,6%.  Forza Italia fa un passo avanti e tocca il 7%, mentre Azione cede lo 0,2% e scende al 3,7.

Sondaggi, cosa cambia nel M5s con Conte: i dati Tecné

Anche un sondaggio effettuato da Tecné per l’Agenzia Dire ha registrato il primo scossone dovuto all’effetto Conte sul Movimento 5 stelle. I pentastellati, infatti, hanno fatto un balzo in avanti passando dal 13,2% della settimana precedente al 14,1%.

Per quanto riguarda le dimissioni di Zingaretti, anche le rilevazioni Tecné hanno registrato la perdita di 7 decimi del Pd fino ad arrivare al 18,3%. Anche in questo caso, la Lega rimane la prima forza politica in Italia con il 23,7% dei consensi. Fratelli d’Italia è stabile in terza posizione con il 17,6%. Leggera flessione per Forza Italia, che raggiunge il 10,5%, mentre Azione guadagna due decimi e sale al 3,6%. Italia Viva rimane sotto la soglia di sbarramento del 3% (2,6%).

VirgilioNotizie | 09-03-2021 11:14

Pd, un "traghettatore" per il dopo Zingaretti: i nomi in corsa Fonte foto: ANSA
Pd, un "traghettatore" per il dopo Zingaretti: i nomi in corsa
,,,,,,,