,,

Sondaggi politici, chi sale e chi scende tra Lega, M5s, Pd

Tra conferme e sorprese si registra il boom delle sardine, prese in considerazione da un quarto degli intervistati

Lo scenario politico delineato dai risultati dell’ultimo sondaggio targato Demos-Repubblica, nei giorni dopo l’ascesa del movimento delle sardine, lo scontro sul decreto fiscale e il dibattito sul Mes, segna importanti novità per i partiti di maggioranza e opposizione.

La Lega di Matteo Salvini, infatti, nei dati diffusi da Adnkronos, scende per la prima volta sotto il 30% da mesi. Il Carroccio, se si andasse a votare oggi, conquisterebbe il 29,5% delle preferenze contro il 30,2% dello scorso ottobre.

Il Pd guidato da Nicola Zingaretti si conferma come secondo partito politico, con il 18,7% delle preferenze a fronte del 19,1% del sondaggio Demos-Repubblica di due mesi fa.

Al terzo posto il Movimento 5 stelle, con il 18,1%. La forza politica di Luigi Di Maio è in netto calo rispetto alle rilevazioni precedenti, quando si attestava al 18,1%.

Ai cali generalizzati dei partiti precedenti, si contrappone il boom di Fratelli d’Italia. Il partito di Giorgia Meloni, infatti, tocca l’11,3% a fronte dell’8,6% di ottobre, guadagnando oltre due punti e mezzo.

Forza Italia si ferma al 6,5% contro il 6,1% di ottobre, mentre Italia Viva passa dal 3,9% al 3,5%.

Tra i dati analizzati nel sondaggio, si registra anche un interesse in crescita per le sardine tra i giovani e anche nel centrodestra. Un quarto degli intervistati, infatti, le prenderebbe in considerazione se scendessero in campo.

Per quanto riguarda la fiducia personale, il premier Giuseppe Conte resta primo al 50%, seguito da Matteo Salvini al 48% e Giorgia Meloni al 46%.

VIRGILIO NOTIZIE | 08-12-2019 09:29

Le sardine riempiono le piazze: le immagini di tutte le città Fonte foto: Ansa
Le sardine riempiono le piazze: le immagini di tutte le città
,,,,,,,