,,

Una signora ferma Conte per ringraziarlo: la replica del premier

Una donna ha ringraziato il premier Conte "a nome dell'Italia" per il lavoro svolto in questi mesi

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha risposto a un’anziana che lo ha ringraziato “a nome dell’Italia” per il lavoro svolto durante i mesi di emergenza. Mentre lasciava il Senato, dov’era in corso la votazione per la mozione di sfiducia al ministro Bonafede, il premier ha così risposto: “Grazie a voi italiani, ma non è finita, chiariamolo, non è il tempo dei party e della movida, altrimenti la curva risale”.

Movida e assembramenti, l’appello di Conte

Conte ha quindi ancora una volta invitato gli italiani alla cautela e alla responsabilità, in riferimento ai comportamenti che si sono verificati nei giorni scorsi a Padova e Palermo.

“Abbiamo tolto l’autocertificazione perché la curva era sotto controllo – ha sottolineato Conte – ma nessuno pensi che sono saltate le regole di precauzione”.

Movida e assembramenti, la mossa di Zaia

Ed è proprio per arginare il problema che il governatore del Veneto Luca Zaia, dopo aver duramente criticato gli assembramenti, ha annunciato che verrà prodotto uno spot con le regole da seguire durante gli “happy hour”. Lo spot dovrebbe mostrare anche quali possono essere le conseguenze di comportamenti incauti, come il non utilizzo della mascherina.

Movida e assembramenti, il messaggio dell’ospedale di Padova

Per ribadire i rischi degli assembramenti Luciano Flor, dg dell’Azienda ospedaliera di Padova, ha affermato: “Vorrei rassicurare tutti, abbiamo ancora posti in rianimazione per chi si espone stupidamente e si comporta sconsideratamente”.

L’episodio nella città veneta “è poco rassicurante sulla nostra capacità di gestire l’agognata libertà, mi auguro che le lezioni che abbiamo visto servano a tutti e che siamo in grado di fare la guardia e pretendere un comportamento sicuro da parte di tutti”.

SONDAGGIO: IL GOVERNO COME HA GESTITO L’EMERGENZA?

VirgilioNotizie | 20-05-2020 15:39

Movida e assembramenti. Ira dei sindaci: "Chiudiamo tutto" Fonte foto: ANSA
Movida e assembramenti. Ira dei sindaci: "Chiudiamo tutto"
,,,,,,,