,,

Sergio Mattarella prima dei funerali di Giulia Cecchettin: "Troppi femminicidi, serve cambiamento radicale"

Nel giorno dei funerali di Giulia Cecchettin, il presidente della Repubblica Mattarella ha parlato di femminicidio

Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

Messaggio di Sergio Mattarella per i funerali di Giulia Cecchettin. Il presidente della Repubblica è intervenuto, prima e durante la cerimonia, sulla situazione dei femminicidi in Italia, chiedendo un cambiamento radicale.

Il messaggio di Mattarella

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha ricordato in occasione dei funerali di Giulia Cecchettin l‘importanza di combattere la violenza contro le donne insita nella società.

Mattarella ha ricordato l’importanza della convenzione di Istambul, adottata dal Consiglio d’Europa, nella quale molti Paesi si sono accordati per ridurre la discriminazione e la violenza contro le donne.

Cecchettin MattarellaFonte foto: ANSA
Murale in memoria di Giulia Cecchettin a Milano

Il presidente ha poi parlato dei femminicidi: “Le notizie dei femminicidi che ci giungono così di frequente, anche negli ultimi giorni, sono un triste promemoria di quanto intenso sia lo sforzo ancora da compiere per realizzare un cambiamento radicale, anche di carattere culturale”.

Proprio durante i funerali, dal Quirinale, Sergio Mattarella ha voluto citarla:

“Il valore e il rispetto della vita vanno riaffermati con determinazione in ogni ambito, circostanza e dimensione, in questo momento in cui sono in corso i funerali di Giulia Cecchettin”.

L’omaggio della politica a Giulia Cecchettin

Per i funerali di Giulia Cecchettin, 22enne uccisa a inizio novembre dal proprio ex fidanzato Filippo Turetta, il presidente della Repubblica ha fatto arrivare presso la Basilica di Santa Giustina a Padova una corona di fiori in omaggio alla ragazza.

Lo stesso hanno fatto la presidente del Consiglio e i presidenti di Camera e Senato.

Gli omaggi floreali sono stati posti nel presbiterio della chiesa, lo spazio finale della navata centrale della basilica, dove si trova l’altare.

I funerali di Giulia

Ai funerali di Giulia Cecchettin hanno assistito, sul posto, quasi 10 mila persone (circa 8 mila all’esterno, 1200 all’interno).

La Regione Veneto ha proclamato il lutto su tutto il territorio. L’Università degli Studi di Padova, dove Giulia Cecchettin avrebbe dovuto laurearsi poco prima di essere uccisa, ha sospeso le lezioni per tutta la giornata di oggi.

mattarella

Energia: aiuti di Stato per le aziende

,,,,,,,,