,,

Sequestrano e picchiano un 16enne per farlo confessare: 3 arresti

Tre uomini hanno sequestrato e picchiato un 16enne per costringerlo a confessare ai carabinieri di avere incendiato l'auto di uno di loro

Tre uomini hanno sequestrato e percosso con una mazza di ferro un 16enne, portandolo in aperta campagna, per costringerlo a confessare ai carabinieri di avere incendiato l’auto di uno di loro. Secondo quanto riporta l’Ansa l’episodio è accaduto in Puglia, nella provincia Barletta-Andria-Trani, dove i tre uomini di 43, 42 e 36 anni sono stati arrestati ai domiciliari dai carabinieri con l’accusa in concorso di sequestro di persona, violenza privata e lesioni personali aggravate, porto di armi od oggetti atti ad offendere.

I militari hanno poi confermato il sospetto che il 16enne avesse incendiato l’auto del 43enne poiché quest’ultimo, stando a quanto riferisce l’Ansa, avrebbe parlato male di lui e della madre.

Quando il 16enne è andato in caserma per ammettere di avere incendiato il veicolo, non ha rivelato nulla dell’aggressione in quanto temeva altre ritorsioni. Davanti ai militari ha giustificato le ferite al volto dicendo di essere caduto dalla bicicletta.

VirgilioNotizie | 26-12-2019 11:12

carabinieri-auto Fonte foto: ANSA
,,,,,,,