,,

Sea Watch, Saviano attacca ancora Salvini. Poi, lancia un appello

Lo scrittore Roberto Saviano torna all'attacco del ministro dell'Interno Matteo Salvini sul caso Sea Watch

Roberto Saviano, in occasione della presentazione della Smemoranda a Milano, ha commentato l’attuale situazione politica, soffermandosi in particolare sul caso Sea Watch e sulle parole del ministro dell’Interno Matteo Salvini.

Queste le parole dello scrittore, riportate da “Ansa”: “Se stai con loro sei popolo, se osi criticare diventi elite”. Poi, Saviano ha aggiunto: “Oggi sono particolarmente infastidito dell’espressione ‘ricca comandante‘ che usa Salvini e che è una furbata per dire che chi fa queste cose lo fa per gioco, che è un privilegio da ricchi, perché se queste persone fossero onesti e coerenti non lo farebbero”.

Secondo quanto dichiarato da Roberto Saviano, questo tipo di narrazione farebbe sì che oggi “stiano tutti zitti”. Lo scrittore ha spiegato: “Se esprimi un’opinione contraria, il tuo lavoro diventa un furto. Se esprimi un’opinione contraria, non sei autentico perché oggi crediamo solo alla crudeltà. Se cerchi la giustizia, sei un buonista, un para*ulo, mentre chi guadagna dalla crudeltà sono solo loro. Sono loro che prendono consenso, mentre appena tu alzi la testa la tua vita diventa un imbroglio”.

Saviano ha infine consigliato ai giovani lettori di Smemoranda di “prendere posizione” e di “uscire dalla neutralità e dalla paura“.

VirgilioNotizie | 02-07-2019 13:38

Sea Watch, Saviano attacca Salvini. Poi, lancia un appello Fonte foto: Ansa
,,,,,,,