,,

Sea Watch, le reazioni dei politici. Zingaretti scrive a Conte

In arrivo a Lampedusa una delegazione di parlamentari del centrosinistra. Zingaretti: "Una sceneggiata macabra sulla pelle di 43 persone"

“Non si perda altro tempo: si facciano sbarcare, come chiediamo da giorni, le donne e gli uomini a bordo della Sea Watch. Salvini ha disertato sei vertici su sette con i suoi colleghi europei e oggi va avanti la sceneggiata macabra e senza senso sulla pelle di 43 naufraghi”. Lo ha detto su Twitter il segretario del Partito Democratico Nicola Zingaretti sul caso della nave Sea Watch arrivata davanti al porto di Lampedusa.

Il leader Dem ha detto di aver chiesto un “incontro urgente a Conte per discutere in maniera seria e responsabile di immigrazione e gestione dei flussi. Credo siano temi da affrontare in maniera seria, responsabile e istituzionale evitando di offrire al Paese questo osceno teatrino indegno per un Paese civile”.  “Il Ministro dell’Interno Salvini  – attacca Zingaretti – ostenta come un trofeo questi naufraghi dimenticando che la chiusura dei porti, da lui tanto millantata, in realtà non esiste: anche in questi giorni continuano a sbarcare migranti, come ricorda lo stesso Sindaco di Lampedusa”.

Diversi esponenti del Pd hanno commentato il duro attacco di Giorgia Meloni, che ha chiesto di sequestrare e affondare la nave. “Come si fa a dire di affondare le navi di migranti? È disumano, è da irresponsabili, è drammaticamente pericoloso! L’identità italiana, basata sulla Costituzione, non ha nulla a che fare con questo ma con il rispetto e la tutela di ogni vita umana e della sua dignità!”, ha twittato Valeria Fedeli.

Intanto una delegazione di Pd, Articolo 1, Sinistra Italiana e Possibile sta raggiungendo Lampedusa, dove è già presente il deputato radicale di +Europa Riccardo Magi. Sull’isola arriveranno Matteo Orfini e Graziano Delrio del Pd, Nicola Fratoianni (SI), Beatrice Brignone (Possibile) e Nico Stumpo (Art.1).

“Sono arrivato a Lampedusa per seguire da vicino, come parlamentare, l’evolversi della situazione e testimoniare vicinanza alle vittime di quella che è ormai una farsa di Stato disumana e sadica. L’ingresso della Sea Watch 3 nelle acque territoriali italiane è l’unico esito coerente con il senso di umanità e con le norme internazionali e nazionali sul salvataggio della vita in mare. Con il tempo ciò emergerà con chiarezza”, ha detto Magi.

A Lampedusa arriverà, nella giornata di domani, anche l’ex medico dell’isola Pietro Bartolo, neoeletto al Parlamento europeo con il Pd, che da Bruxelles ha intanto commentato così: “Disumano non farli scendere, ma è tutta una farsa“.

Sul caso è intervenuto anche il leader del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio, che su Facebook scrive: Siamo diventati ormai il palcoscenico del Mediterraneo. Come mai la Sea Watch neanche prova più ad avvicinarsi alle coste maltesi o alle coste greche? Semplice, a Malta come in Grecia non fa notizia. Hanno preferito restare 14 giorni a largo delle nostre coste anziché chiedere a La Valletta, Madrid o Atene lo sbarco.I governi di questi tre Paesi sono forze politiche tradizionali europee. Se uno dei popolari europei o dei democratici europei ti nega lo sbarco, i media neanche ne parlano, se lo fa il Governo italiano si mette in moto il carosello. La Sea Watch si fa pubblicità e raccoglie più fondi per carburante, viveri e riparazioni, così può ripartire”. 

“Io – continua Di Maio – non ho tutte le risposte. Ma se dovremo passare tutta l’estate a litigare con le ONG abbiamo già perso. Servono corridoi umanitari legali per chi può venire qui. Se entri in Italia lo fai col permesso dei cittadini italiani. Servono più rimpatri delle migliaia di irregolari non identificati che abbiamo nel nostro Paese. Servono Agenzie dell’Unione Europea su suolo Africano, serve una alleanza con la Cina per investimenti sostenibili nel continente africano”. “Il Movimento 5 Stelle – conclude –  non ha né il Ministero degli Affari Esteri, né quello dell’Interno, né quello dell’Unione europea”.

VIRGILIO NOTIZIE | 26-06-2019 20:05

zingaretti_2 Fonte foto: Ansa
,,,,,,,