,,

Sea Watch, Carola scherza sul suo futuro. E Salvini ne approfitta

Carola Rackete scherza sull'emigrare in Australia, e Salvini si dice disposto a pagarle un biglietto di sola andata

Carola Rackete, la comandante della nave Sea Watch 3 arrestata per aver forzato il blocco delle autorità italiane al porto di Lampedusa e poi rilasciata su decisione del gip di Agrigento, avrebbe espresso l’intenzione di andarsene in Australia. E il ministro dell’Interno Matteo Salvini non si è lasciato scappare l’occasione di ribadire la sua volontà di mandarla via dall’Italia.

Il padre di Carola, che ha parlato al telefono con la figlia, ha dichiarato: “Carola è molto di buon umore. Capisce molto gli agenti di polizia italiana che sono stati molto disponibili con lei e molto gentili”. Il Corriere della Sera riporta le sue parole: “Vuole sicuramente rimanere in Italia fino alla seconda udienza e dopo sicuramente tornerà”. E la cita, in tono scherzoso, dicendo che vorrebbe emigrare in Australia per tornare a occuparsi di albatros.

Salvini ne ha approfittato per dichiarare: “Sono pronto a pagarle il biglietto di sola andata“. Nel frattempo, Carola non lascerà l’Italia almeno fino al 9 luglio, quando avrà luogo l’udienza per difendersi dall’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione.

VirgilioNotizie | 04-07-2019 08:51

Duello Sea Watch 3-Salvini: la foto-ricostruzione della vicenda Fonte foto: ANSA
Duello Sea Watch 3-Salvini: la foto-ricostruzione della vicenda
,,,,,,,