,,

Scuola vandalizzata a Novara, raid di una baby gang: crocifissi distrutti e scritte blasfeme sui muri

Una scuola di Novara è stata presa di mira da una baby gang che l'ha vandalizzata e ha postato i video dei danni sui social

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Una scuola media di Novara è stata presa d’assalto da una baby gang composta da ragazzini, alcuni dei quali con meno di 14 anni, che hanno letteralmente seminato il caos nelle aule. I giovani si sono introdotti nella scuola mentre era chiusa per il ponte del 25 aprile, e hanno messo in atto un vero e proprio raid vandalico.

Scuola vandalizzata a Novara, la baby gang ha distrutto crocifissi e lasciato scritte blasfeme sui muri

Come riporta l’Ansa, i ragazzini hanno distrutto alcuni crocifissi e hanno imbrattato i muri delle aule con scritte sataniche e blasfeme, catturando tutto in dei video che hanno poi postato sui social network. Successivamente, i componenti della gang sono stati identificati dalla polizia e sono stati denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Torino.

Scuola vandalizzata a Novara, chi sono i membri della baby gang

Ma l’episodio di aprile non è l’unico di cui si sono resi protagonisti i ragazzini, in quanto sarebbero almeno tre in totale le occasioni in cui si sono introdotti nella scuola. Dopo essere stati identificati dalla polizia, è emerso che sono si tratta di studenti della stessa, o ex frequentatori, ma tra i baby vandali ci sono anche giovanissimi che non avevano nessun collegamento con l’istituto.

Scuola vandalizzata a Novara, ingenti danni all’edificio

Quello del pomeriggio di domenica 24 aprile è l’episodio più grave, in quanto i giovani avrebbero commesso anche reati di furto, danneggiamento e offesa a una confessione religiosa mediante vilipendio, stando alle indagini della Squadra Mobile della Questura di Novara.

I danni causati all’edificio, secondo la polizia, ammonterebbero a diverse migliaia di euro. Dovranno essere accertate le responsabilità dei singoli membri del gruppo; i genitori dei ragazzini minori di 14 anni, non essendo imputabili, rischiano dunque di essere obbligati a risarcire i danni causati dai figli.

crocifisso scuola Fonte foto: ANSA

Le forniture di caffè per la tua azienda

,,,,,,,,