,,

Scuola "in presenza" fino alle medie: l'annuncio della task force

Il Comitato di esperti per la riapertura delle scuole ha anticipato il provvedimento per le scuole del primo ciclo

Il ritorno sui banchi di scuola a settembre per una didattica “in presenza” potrebbe diventare realtà per gli alunni fino alle scuole medie: lo ha annunciato a “Radio1 Giorno per Giorno” Amanda Ferrario, dirigente scolastico nel Comitato di esperti per la riapertura delle scuole voluto dalla ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina.

“Soprattutto nelle scuole di primo ciclo – ha dichiarato Ferrario – non vogliamo sacrificare il tempo scuola, non vogliamo che si torni a settembre con una didattica a distanza o una didattica mista, i bambini della scuola dell’infanzia, elementare e media devono poter essere in un contesto di socialità”.

Sulle regole per il rientro a scuola, per quanto riguarda la parte sanitaria Ferrario ha precisato: “Non compete al nostro comitato ma a quello tecnico scientifico, sono loro che ci devono dire con esattezza quale sarà la distanza che andrà mantenuta, chi dovrà mettere le mascherine e per quanto tempo dovrà tenerle e come si dovrà mangiare a mensa”.

“Noi – ha aggiunto – ci stiamo muovendo su altro”. Ad esempio, ha dichiarato Ferrario, “ridefinire l’unità oraria che non deve essere necessariamente di 60 minuti, in modo tale da poter garantire il tempo scuola a tutti gli studenti. Farli entrare in maniera scaglionata durante l’arco della giornata e non tutti alle otto, utilizzare per le lezioni non soltanto le aule ma anche parchi e giardini, gli oratori messi in sicurezza con le necessarie precauzioni, le strutture dei comuni”.

Il discorso è diverso per gli studenti della scuola superiore, dove i ragazzi “sono più grandi e quindi la possibilità di intervallare un tempo scuola in presenza e un tempo a scuola a distanza è possibile”, ha sottolineato Ferrario.

“Quindi per le superiori la didattica a distanza ci sarà ancora quanto meno nella prima parte dell’anno nella quale le misure di distanziamento in ambienti che sono antichi o piccoli non si prestano a poter ospitare tutti gli studenti con il distanziamento fisico”.

VIRGILIO NOTIZIE | 25-05-2020 14:55

Fase 2: così riaprono bar, ristoranti, negozi e parrucchieri Fonte foto: Ansa
Fase 2: così riaprono bar, ristoranti, negozi e parrucchieri
,,,,,,,