,,

Scuola, Azzolina scrive a Fontana e De Luca. Scontro su ordinanze

La ministra dell'Istruzione, Lucia Azzolina, ha preso la parola in merito alle decisioni su base regionale di alcuni governatori

La ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, ha preso la parola in merito alle decisioni su base regionale di alcuni governatori. In particolare, come riporta l’Ansa, la ministra ha inviato una lettera al presidente della Lombardia Attilio Fontana e una a quello della Campania, Vincenzo De Luca.

Scuola, Azzolina scrive a Fontana dopo l’ordinanza

Nella lettera a Fontana si legge che il ministero ha appreso “dai rappresentanti degli Enti locali, dalle autonomie scolastiche, dalle famiglie, dagli studenti, segnalazioni di profonda criticità attinenti la congruità e l’applicabilità delle misure contenute nell’ordinanza del presidente della Regione Lombardia 21 ottobre“.

In particolare, a sollevare il malcontento è stata la decisione di imporre la didattica a distanza a tutte le scuole superiori, apparendo “come una imposizione che non tiene conto delle specificità dei contesti territoriali e degli enormi sforzi compiuti da tutta la comunità scolastica, a cui va il mio ringraziamento, per garantire il corretto avvio e l’ordinario svolgimento dell’anno scolastico“, ha scritto Azzolina.

La ministra ha esortato quindi il governatore Fontana a “garantire pienamente il diritto all’istruzione delle nostre ragazze e dei nostri ragazzi”, ricordando che già il Dpcm del 18 ottobre conteneva in sé alcune indicazioni per la prosecuzione delle attività scolastiche in sicurezza.

Scuola, la lettera di Azzolina a De Luca

Sulla scia di quanto scritto a Fontana, la ministra Azzolina ha inviato una lettera anche al governatore Vincenzo De Luca, ricordando anche a lui che l’ultimo Dpcm aveva suggerito delle soluzioni per ridurre il rischio di contagio nelle scuole senza ricorrere alla loro chiusura, come invece è accaduto in Campania.

La ministra ha quindi esortato il governatore a “consentire sollecitamente la ripresa dello svolgimento in presenza dell’attività didattica”.

“Vanno garantite, credo concorderemo, le necessarie tutele – ha scritto Azzolina – per assicurare il diritto allo studio degli alunni con disabilità, con disturbi specifici per l’apprendimento e con altri bisogni educativi speciali”.

Azzolina ha quindi rinnovato l’impegno del ministero a intervenire tempestivamente con “ulteriori provvedimenti d’urgenza“, collaborando “per la sollecita attuazione delle soluzioni che meglio si adattino al contesto territoriale campano”.

VIRGILIO NOTIZIE | 22-10-2020 15:26

Covid, coprifuoco e chiusure: le nuove misure per regione e città Fonte foto: ANSA
Covid, coprifuoco e chiusure: le nuove misure per regione e città
,,,,,,,