,,

Scorta Segre: la reazione di Salvini, Di Maio attacca la destra

Il leader della Lega e il ministro degli Esteri proseguono il botta e risposta sull'affidamento della scorta alla senatrice Segre

Prosegue il dibattito sull’affidamento della scorta a Liliana Segre. La senatrice, nella giornata di giovedì, è stata vista in giro per Milano accompagnata dagli uomini della scorta. Botta e risposta a distanza tra il leader della Lega Matteo Salvini e il ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

Intervenendo a un incontro con la stampa a Firenze, Matteo Salvini ha sottolineato il “massimo sostegno e solidarietà a Liliana Segre”, ma è tornato ancora una volta a ribadire che anche lui è stato, ed è, vittima di continui insulti social.

“È surreale che ci siano minacce di morte di serie A e B, quasi che scrivere su un muro ‘Salvini crepa’ fosse un passatempo da democratici di sinistra” le parole del leader della Lega, secondo quanto riportato da Ansa.

Secondo Salvini “ogni scorta in Italia, e ci sono 300 scorte, sono 300 sconfitte dello Stato, dal giudice antimafia al parroco, da Liliana Segre a Matteo Salvini“.

“Io non minimizzo niente. Oggi il sistema di scorte è una sconfitta, perché minacce e odio non dovrebbero esistere” ha proseguito. Salvini poi ha mandato un augurio alla Segre: “Spero viva sotto scorta il minor tempo possibile perché vivere sotto scorta non è comodo”.

Il leader del Carroccio ha poi ribadito: “Essere antisemiti nel 2019 è da ricovero immediato, perché sono malati di mente. Lavoreremo perché ci siano sempre meno odiatori”, ha aggiunto il segretario della Lega.

Scorta a Segre, Di Maio attacca Salvini

Non è tardata ad arrivare la risposta di Luigi Di Maio che, nel corso del Forum Ansa, si è detto sconvolto dagli attacchi alla senatrice Segre: “Le persone che offendono Liliana Segre o hanno frainteso il messaggio educativo del Paese o forse non hanno avuto occasione di studiare la storia”.

Poi l’attacco alla destra che, nelle scorse settimane, si è astenuta nel votare la mozione Segre: “Se una senatrice a vita presenta una mozione in cui porta avanti il messaggio di tolleranza, di integrazione di no all’odio e metà dell’emiciclo si astiene abbiamo anche un problema nella politica: leghisti, Fdi e Forza Italia, che vorrebbero governare il Paese, avallano i comportamenti di chi ha offeso quella persona”.

VIRGILIO NOTIZIE | 08-11-2019 12:20

Liliana Segre, le prime foto con la scorta a Milano Fonte foto: ANSA
Liliana Segre, le prime foto con la scorta a Milano
,,,,,,,