,,

Ipotesi scissione nel Pd, l'avvertimento di Zingaretti a Renzi

"Un Pd unito serve alla democrazia italiana e alla stabilità del governo", ha affermato il leader del Pd

Dividersi è un gravissimo errore che l’Italia non capirebbe. Poi chiunque si prenderà le sue responsabilità”. Queste le parole del segretario del Pd, Nicola Zingaretti  che ha parlato alla Festa dell’Unità di Torino.

Commentando poi direttamente l‘ipotesi di una scissione capeggiata da Matteo Renzi, ha affermato: “Mi auguro che non ci sia perché un Pd unito serve alla democrazia italiana e alla stabilità del governo”.

“La nostra storia”, ha aggiunto il segretario dem, “ci ha insegnato che quando ci dividiamo quasi sempre perdiamo. Se stiamo parlando di un fatto drammatico come la scissione, non troviamo scuse come il fatto che dei militanti hanno cantato Bandiera Rossa a una festa del Pd. Non dobbiamo censurare o rimuovere la nostra storia, ma essere coscienti che è storia, vive nel passato, a cui dobbiamo guardare per vivere meglio il futuro. E la nostra storia ci dice che quando ci dividiamo quasi sempre perdiamo; quando siamo uniti, vinciamo”.

Il leader del Pd ha poi parlato anche dell’alleanza coi grillini: “Col M5s non siamo diventati amici, siamo ex avversari“.

La dichiarazione di Zingaretti è arrivata poco dopo l’appello fatto da Franceschini a Renzi.

VIRGILIO NOTIZIE | 15-09-2019 20:05

Scissione PD, chi è pronto a seguire Matteo Renzi: i primi nomi Fonte foto: ANSA
Scissione PD, chi è pronto a seguire Matteo Renzi: i primi nomi
,,,,,,,