,,

Salta sciopero mezzi pubblici del 29 settembre dopo precettazione di Salvini: ira sindacati, rinvio 9 ottobre

Il sindacato Usb ha proclamato lo sciopero nazionale del trasporto pubblico in tutta Italia per venerdì 29 settembre: ecco le fasce orarie garantite

Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

Venerdì 29 settembre sarebbe dovuto scattare lo sciopero nazionale del trasporto pubblico indetto dall’Unione sindacale di base (Usb). L’agitazione avrebbe dovuto coinvolgere il personale delle metropolitane e gli autobus da Roma a Milano passando per Torino, con il rischio di forti disagi per i viaggiatori in tutta Italia. Dopo la precettazione del ministro Matteo Salvini si è fatta strada la voce di una forte riduzione dello sciopero, da 24 a 4 ore. Nonostante l’annuncio del Ministero e dello stesso leader leghista, però, l’Usb ha comunicato di aver rinviato lo sciopero – sempre di 24 ore – a lunedì 9 ottobre: “Non bastano 4 ore, non bastano ai lavoratori per rivendicare i propri diritti”.

La precettazione di Salvini

Lo stesso Salvini, attraverso i suoi canali social, aveva annunciato la riduzione dello sciopero.

“Firmato lo stop allo sciopero di 24 ore – ridotto a 4 – previsto venerdì sul trasporto pubblico locale, che avrebbe colpito studenti e lavoratori. Sì all’ascolto, al dialogo e alla tutela dei diritti dei lavoratori, ma senza danneggiare gli altri cittadini”. Così su X il leader della Lega.

Il ministro ha aggiunto, ripreso da Askanews, che “siccome il Governo sta preparando una legge di Bilancio che metterà miliardi di euro per aumentare stipendi e pensioni di lavoratori e pensionati, non potevo accettare che il prossimo venerdì milioni di lavoratori e studenti rimanessero a piedi tutto il giorno e tutta la sera. Quindi ho ritenuto doveroso intervenire per ridurre a solo 4 le ore di sciopero, garantendo l’accesso agli uffici, alle fabbriche, alle scuole, in entrata e in uscita, perché i diritti dei lavoratori vengono prima di tutto e di tutti”.

Le ragioni dello sciopero

Ecco le ragioni dietro allo sciopero, sottolineate dall’Unione sindacale di base (Usb) in un comunicato:

  • superamento dei penalizzanti salari d’ingresso garantendo l’applicazione contrattuale di primo e secondo livello ai neo-assunti; salario minimo per legge a 10 euro l’ora contro la pratica dei contratti atipici e precariato;
  • sicurezza dei lavoratori e del servizio, introduzione del reato di omicidio sul lavoro;
  • necessità di modificare l’ossessionante e vizioso criterio che, inneggiando al risparmio, vede bruciare fior di soldi pubblici attraverso appalti e subappalti ad aziende che offrono servizi di scarsa qualità e lavoro sottopagato, garantendo a esse profumati profitti;
  • libero esercizio del diritto di sciopero nei servizi pubblici essenziali;
  • una legge sulla rappresentanza che superi il monopolio costruito sulle complicità tra le OO.SS. e le associazioni datoriali di categoria;
  • blocco delle spese militari e dell’invio di armi in Ucraina, maggiori investimenti per tutti i servizi pubblici essenziali.

Il rinvio al 9 ottobre

L’Usb, dopo l’annuncio di Salvini e del Ministero, ha rilasciato una nota: “Non bastano 4 ore, non bastano ai lavoratori per rivendicare i propri diritti e per permettere a tutti gli autoferrotranvieri di poter scendere in piazza e manifestare il loro dissenso. Una giornata, quella del 9 ottobre 2023, che per tutti gli autoferrotranvieri si trasforma in un grande impegno di mobilitazione per il diritto dell’esercizio di sciopero nei servizi pubblici essenziali”.

“Nella serata di ieri, 26 settembre 2023 – prosegue la nota – si è consumata l’ennesima aggressione all’esercizio del diritto di sciopero“.

L’Usb sostiene che si tratta di uno “sciopero di carattere politico e per questo molto scomodo, uno sciopero che mette in discussione le politiche di questo Governo, che oltre a rivendicare salari e condizioni di lavoro dignitosi e l’introduzione del reato di omicidio sul lavoro, vuole evidenziare la necessità di combattere proprio l’attuale legge sulla regolamentazione degli scioperi nei servizi pubblici essenziali”.

L’ordinanza viene definita “assurda”, dato che “svilisce tutta la storia e il valore del diritto di sciopero, quale unico mezzo di rivendicazione dei Lavoratori, a maggior ragione per gli autoferrotranvieri sopraffatti da anni di privatizzazioni selvagge, bassi livelli salariali e tutele ridotte al minimo che hanno polverizzato e martoriato la categoria. Usb non è disposto a subire in silenzio questo ennesimo attacco a un diritto costituzionale“.

Sciopero dei voli

Sempre venerdì 29 settembre, però, è stato indetto il nuovo sciopero aereo nazionale, di 24 ore (dalle 00.00 alle 23.59) dalle sigle sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uilt Uil, Cub, Flai, Usb, Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo nel settore dei servizi a terra aeroportuali.

Inoltre, dalle 13 alle 17 si terrà anche lo sciopero del personale navigante e assistenti di volo della compagnia aerea EasyJet, con conseguenti possibili ritardi, disagi e cancellazioni dei voli.

Quali sono i voli garantiti: l’elenco

Oltre a tutti i voli charter da/per le isole regolarmente autorizzati o notificati anteriormente alla data di proclamazione dello sciopero, sono garantiti i seguenti voli di collegamento con le isole con unica frequenza giornaliera con esclusione del traffico continentale:

  • DAT 1805 PALERMO (LICJ) LAMPEDUSA (LICD)
  • DAT 1821 PALERMO (LICJ) PANTELLERIA (LICG)
  • DAT 1900 PANTELLERIA (LICG) CATANIA (LICC)
  • DAT 1901 CATANIA (LICC) PANTELLERIA (LICG)
  • VOE 1778 VERONA (LIPX) OLBIA (LIEO)
  • VOE 1230 VENEZIA (LIPZ) CAGLIARI (LIEE)
  • VOE 1231 CAGLIARI (LIEE) VENEZIA (LIPZ)
  • VOE 1579 NAPOLI (LIRN) PALERMO (LICJ)
  • VOE 1511 ANCONA (LIPY) PALERMO (LICJ)
  • VOE 1578 PALERMO (LICJ) NAPOLI (LIRN)
  • VOE 1510 PALERMO (LICJ) ANCONA (LIPY)
  • VOE 1703 ANCONA (LIPY) CATANIA (LICC)
  • VOE 1702 CATANIA (LICC) ANCONA (LIPY)
  • EJU 3599 MALPENSA (LIMC) LAMPEDUSA (LICD)
  • EJU 3600 LAMPEDUSA (LICD) MALPENSA (LIMC)
  • EJU 4115 NAPOLI (LIRN) OLBIA (LIEO)
  • EJU 4116 OLBIA (LIEO) NAPOLI (LIRN)
  • EJU 4063 VENEZIA (LIPZ) OLBIA (LIEO)
  • EJU 4064 OLBIA (LIEO) VENEZIA (LIPZ)
  • RYR 322 VERONA (LIPX) CAGLIARI (LIEE)
  • RYR 1090 MALPENSA (LIMC) ALGHERO (LIEA)
  • RYR 4873 PISA (LIRP) TRAPANI (LICT)
  • RYR 5709 CAGLIARI (LIEE) PISA (LIRP)
  • RYR 5904 TORINO (LIMF) TRAPANI (LICT)
  • SLD 307 ELBA (LIRJ) FIRENZE (LIRQ)
  • SLD 308 FIRENZE (LIRQ) ELBA (LIRJ)
  • VLG 6165 CAGLIARI (LIEE) BARCELLONA-EL PRAT (LEBL)
  • VLG 6601 PALERMO (LICJ) BARCELLONA-EL PRAT (LEBL)

Assicurata anche la partenza di tutti i voli schedulati in orari antecedenti inizio astensione e ritardati per cause indipendenti dalla volontà delle parti, oltre ai seguenti voli intercontinentali:

Medio Oriente 

  • MSR 706 MALPENSA (LIMC) CAIRO (HECA)
  • UAE 098 FIUMICINO (LIRF) DUBAI (OMDB)
  • QTR 128 MALPENSA (LIMC) DOHA HAMAD (OTHH)
  • KAC 166 FIUMICINO (LIRF) KUWAIT (OKKK)
  • ETH 737 MALPENSA (LIMC) ADDIS ABEBA (HAAB)
  • ITY 896 FIUMICINO (LIRF) CAIRO (HECA)
  • RJA 102 FIUMICINO (LIRF) QUEEN ALIA (OJAI)
  • ETD 86 FIUMICINO (LIRF) ABU DHABI (OMAA)
  • ELY 386 FIUMICINO (LIRF) TEL AVIV (LLBG)
  • GFA 022 MALPENSA (LIMC) BAHRAIN (OBBI)
  • SVA 208 FIUMICINO (LIRF) RIYADH (OERK)
  • ABY 711 BERGAMO (LIME) SHARJAH (OMSJ)
  • RBG 543 BERGAMO (LIME) CAIRO (HECA)
  • MEA 236 MALPENSA (LIMC) BEIRUT (OLBA)
  • RYR 3154 BERGAMO (LIME) AMMAN (OJAI)
  • OMA 144 MALPENSA (LIMC) MUSCAT SEEB (OOMS)
  • TGZ 732 BERGAMO (LIME) TBILISI (UGTB)
  • THY 1895 MALPENSA (LIMC) ISTANBUL (LTFM)
  • RAM 939 VENEZIA (LIPZ) CASABLANCA (GMMN)
  • ISR 336 CATANIA (LICC) TEL AVIV (LLBG)
  • EJU 3891 MALPENSA (LIMC) SHARM EL SHEIKH (HESH)
  • EJU 3935 MALPENSA (LIMC) TEL AVIV (LLBG)
  • THY 3293 VERONA (LIPX) ISTANBUL (LTFM)
  • MSC 810 NAPOLI (LIRN) SHARM EL SHEIKH (HESH)

Nord America 

  • UAE 205 MALPENSA (LIMC) NEW YORK (KJFK)
  • ITY 604 MALPENSA (LIMC) NEW YORK (KJFK)
  • TSC 409 VENEZIA (LIPZ) TORONTO (CYYZ)
  • DAL 289 VENEZIA (LIPZ) NEW YORK (KJFK)
  • AAL 199 MALPENSA (LIMC) NEW YORK (KJFK)
  • ACA 893 ROMA FIUMICINO (LIRF) MONTRÉAL TRUDEAU (CYUL)
  • WJA 033 FIUMICINO (LIRF) CALGARY (CYYC)
  • UAL 0169 VENEZIA (LIPZ) NEWARK (KEWR)

Sudamerica 

  • TAM 8121 FIUMICINO (LIRF) GUARULHOS (SBGR)
  • ITY 674 FIUMICINO (LIRF) SAN PAOLO (SBGR)

Sud Est Asiatico Sub area  

  • CCA 950 MALPENSA (LIMC) BEIJING (ZBAA)
  • EVA 96 MALPENSA (LIMC) TAIPEI (RCTP)
  • NOS 763 MALPENSA (LIMC) ALMATY (UAAA)
  • SIA 377 MALPENSA (LIMC) SINGAPORE (WSSS)
  • CSN 662 FIUMICINO (LIRF) CANTON (ZGGG)
  • CHH 7992 FIUMICINO (LIRF) CHONGQING (ZUCK)
  • UZB 256 MALPENSA (LIMC) URGENCH (UTNU) TASHKENT (UTTT)

Sub area Giappone e Corea 

  • KAL 932 FIUMICINO (LIRF) INCHEON (RKSI)
  • ITY 792 FIUMICINO (LIRF) TOKYO HANEDA (RJTT)

Sub continente sub asiatico 

  • NOS 5248 MALPENSA (LIMC) ARMISTAR (VIAR)

Africa 

  • NOS 5420 MALPENSA (LIMC) DAKAR (GOBD)

salvini-precettazione-sciopero-trasporti Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,