,,

Sciopero dei trasporti 24 gennaio con stop ai mezzi pubblici di 24 ore: gli orari nelle principali città

Primo sciopero nazionale di 24 ore dei mezzi pubblici del 2024 indetto dai sindacati mercoledì 24 gennaio: stop trasporti, tutti gli orari nelle città e le fasce di garanzia

Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

Mercoledì 24 gennaio è il giorno del primo sciopero dei trasporti nel 2024. I sindacati di base hanno proclamato una manifestazione nazionale di 24 ore che causerà lo stop dei mezzi pubblici nelle città italiane. Il servizio sarà garantito durante le fasce di garanzia previste dalla legge.

Perché c’è lo sciopero dei trasporti il 24 gennaio

I sindacati di base (Cobas Lavoro Privato, Cub Trasporti, Usb, Adl, Sgb, Associazioni lavoratori Cobas e Orsa) hanno proclamato uno sciopero nazionale dei mezzi pubblici di 24 ore per mercoledì 24 gennaio: il motivo lo hanno riassunto gli stessi sindacati, sottolineando la necessità di avere la garanzia di “salario, sicurezza e diritti”.

Da mesi, infatti, le associazioni richiedono:

  • aumenti salariali;
  • miglioramenti nelle condizioni di lavoro;
  • interventi per tutelare la salute e la sicurezza dei lavoratori dei trasporti urbani ed extraurbani.
Come dichiarato in una nota ufficiale condivisa, a queste istanze si aggiunge una critica alla “politica di disinvestimento dal servizio pubblico di linea e non di linea” del Governo.

Quali sono le fasce di garanzia

Mercoledì 24 gennaio i mezzi pubblici saranno garantiti nelle classiche fasce di garanzie:

  • dall’inizio del servizio alle ore 8:29;
  • dalle ore 17 alle ore 19:59.

Gli orari, però, potrebbero variare a seconda dell’azienda di trasporti e della città.

La situazione nelle grandi città, da Milano a Roma

Gli orari dello sciopero a Milano

Atm, l’azienda dei trasporti di Milano, ha reso noto che lo sciopero potrebbe avere conseguenze sulle nostre linee dalle 8:45 alle 15 e dopo le 18, fino al termine del servizio.

Per quanto riguarda il personale del gestore dell’infrastruttura FerrovieNord, le fasce andranno dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21: potrebbero risentirne i collegamenti aeroportuali da e per Malpensa, ma anche Trenord.

Gli orari dello sciopero a Torino

Gtt, azienda di trasporti di Torino, ha riferito che il servizio urbano-suburbano, metropolitana e centri di servizio al cliente saranno attivi dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15.

Servizio extraurbano, servizio bus sostitutivo ferrovia SfmA Torino – Aeroporto – Germagnano – Ceres, invece, saranno attivi dall’inizio del servizio alle 8 e dalle 14:30 alle 17:30.

Gli orari dello sciopero a Bologna

A Bologna, di cui si parla da giorni per le polemiche su Città 30, i mezzi di TPER si fermano dalle 8:30 alle 16:30 e dalle 19:30 alla fine del servizio quotidiano.

Gli orari dello sciopero a Firenze

Autolinee Toscana informa che le fasce di garanzia vanno dalle 4:15 alle 8:14 e dalle 12:30 alle 14:29. Fuori da questi orari la regolarità del servizio dei bus “dipenderà dalle adesioni allo sciopero”.

Gli orari dello sciopero a Roma

Atac, azienda di Roma, ha spiegato che il servizio sarà garantito esclusivamente durante le fasce di legge, quindi dall’inizio del servizio diurno fino alle ore 8:29 e dalle ore 17 alle ore 19:59.

Gli orari dello sciopero a Napoli

A Napoli, invece, Anm ha riferito che tram, bus e filobus rispetteranno le fasce di legge (come l’Atac a Roma), mentre per le funiculari (Mergellina, Centrale e Montesanto) l’ultima corsa del mattino garantita sarà quella delle ore 9:20 (il servizio riprenderà alle 17, ultima corsa alle 19:50).

Gli aggiornamenti sullo sciopero

La situazione a Milano

A Milano lo sciopero è iniziato alle 8:45, con la limitazione della linea 2 della metropolitana: chiuse le tratte Gobba-Cologno, Gobba-Gessate e Famagosta-Assago. L’intera linea riaprirà dopo le 15; in funzione, invece, tutte le altre.

Atm precisa che i mezzi di superficie dovrebbero funzionare quasi normalmente almeno nella prima fascia di astensione, fino alle 15.

La situazione a Roma

Sulla Rete metropolitana il ”servizio prosegue senza limitazioni di percorso, tutte le stazioni sono aperte. Possibili riduzioni per la metro A. Per quanto riguarda i bus le linee proseguono il servizio senza limitazioni di percorso”. Lo comunica Atac facendo un punto alle 12:15 sulla situazione di bus e metro in seguito allo sciopero.

La situazione a Napoli

Servizio regolare sulla linea 1 della metro, stessa situazione per le funicolari Centrale, Mergellina e Montesanto.

Servizio invece parzialmente ridotto per bus e tram, disagi più consistenti per gli utenti dell’Eav sulle linee che collegano città e provincia: le ferrovie Cumana e Circumflegrea sono al momento ferme.

sciopero-trasporti-mezzi-pubblici-gennaio-24 Fonte foto: Virgilio Notizie
,,,,,,,,